Utente 426XXX
Salve, scrivo x ricevere chiarimenti...
Sono confusa e preoccupata...
Ho avuto il primo ciclo a 10 anni ed è stato sempre irregolare, della durata media di 20 giorni.
Ho un utero retroflesso e ovaie micropolicistiche, dopo anni di tentativi falliti, una laparoscopia alle tube, una miomectomia, ho avuto un aborto spontaneo e nulla più. Attualmente ho 2 miomi nell'utero.
É da circa un anno che il mio ciclo é come impazzito... Ha cominciato a ritardare e negli ultimi mesi a saltare qualche mese. Ho fatto degli esami ormonali al terzo giorno del ciclo...
FSH 23,11
LH 13,61
17-beta Estradiolo 10,0
TSH 1,055
FT3 2,86
FT4 0,88
Prolattina 10,8
Testosterone 21,2
Il medico mi ha detto che potrei essere in menopausa precoce...
Non ho il ciclo da 50 giorni...
Sono gonfia come un pallone, ho dolori a basso ventre, ho improvvise vampate,
Ho sempre avuto problemi di ansia... Ma in questo periodo sono peggiorata...
Vorrei capire qualcosa in più, vi prego aiutatemi....
Sto cercando nelle mie vicinanze un centro o uno specialista al quale rivolgermi... Ho sentito parlare della TOS... Ma non ho capito molto...
Grazie a chiunque vorrà rispondermi.

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

visto che ha avuto l'ultima mestruazione 50 giorni fa, non direi che è menopausa, perché devono passare 12 mesi senza comparsa di mestruazioni per poter definitivamente stabilire che una donna è in menopausa, indipendentemente dai valori dei dosaggi ormonali FSH e 17 beta estradiolo, che sono variabili e sono solo una "fotografia" dell'istante in cui sono stati dosati.

Legga questo mio articolo per ulteriori chiarimenti su questo tema:
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/4926-fsh-alto-17-beta-estradiolo-basso-menopausa.html

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Grazie mille Dottoressa per la sua risposta veloce!
Ho letto il suo articolo e devo dire che mi sono tranquillizzata ( almeno un pochino...)
Fra una decina di giorni dovrei ritirare i risultati dell'ormone antimulleriano e quando si decidono a tornare vorrei ripetere gli esami ormonali. Nel frattempo incrocio le dita e, eventualmente, approfitterò di nuovo della sua cortesia.
Grazie a tutti voi per il servizio che offrite.

[#3] dopo  
Utente 426XXX

Una domanda....

Ma con questi esami... In questo momento che possibilità ho di restare incinta "naturalmente" e dopo quanto tempo mi consigliate di ripetere gli esami ormonali?

Grazie in anticipo!

[#4] dopo  
Utente 426XXX

Salve, ho ritirato il risultato del l'ormone antimulleriano... Sono tanto giú.... É 0,14....
Ho paura di essere arrivata tardi...
Non so proprio che fare...
Ho preso un appuntamento da un medico specializzato in endocrinologia ginecologica, ma dovrò attendere 10 giorni...
Sarei grata a chiunque voglia esprimermi un parere in merito a questo 0,14... Grazie 1000

[#5] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Questo valore ci dice che c'è una bassa riserva ovarica e che rimanere incinta in modo naturale è improbabile.

Questo però non significa che è impossibile avere una gravidanza, significa solo che deve farsi aiutare da un'equipe di specialisti esperti.
Il mio consiglio è quello rivolgersi in tempi brevi a un centro di procreazione assistita, che potrà aiutarla concretamente a realizzare il suo desiderio di maternità.

Un caro saluto
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org