Utente 487XXX
Buonasera,
io sono una ragazza incinta di 34 anni incinta alla 29°settimana, prima gravidanza. Ho avuto ad inizio gravidanza per circa 20 gg perdite ematiche. La situazione fortunatamente è rientrata con riposo e progesterone. Effettuo il prenatal safe, kario plus e risulta negativo.
Alla fine di gennaio effettuo al morfologica e viene riscontrata un'arteria unica ombelicale, e delle anse intestinali. Mi consigliano dei controlli, tra cui: esame coppia fibrosi cisitica, parvovirus 19 e coxsackie. Tutto negativo. Effettuo anche un'ecorcardiogafia fetale che al momento sembra tutto nella norma. Torno al controllo delle anse e si sospetta un coartizione ortica del ventricolo sinistro.
La situazione è monitorata costantemente ma vorrei sapere a cosa vado in contro e se un feto che ha già tutti questi problemi è sinonimo di malformazioni cromosomiche? Sto dubitando del prenatal safe, purtoppo.
grazie.

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le anomalie strutturali, o malformazioni, non sono sempre sinonimo di anomalia cromosomica.
Quando ha fatto il test NIPT, ha fatto sicuramente una consulenza, in cui le spiegavano che si tratta di uno screening e che non è diagnostico. Anche facendo la villocentesi o l'amniocentesi, si escludono anomalie dei cromosomi, ma questo non esclude malformazioni fetali. In sintesi, la genetica e la struttura del feto sono due cose diverse.
Mi tenga aggiornata sul proseguo, se vuole.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio dottoressa, purtroppo la certezza non può darmela nessuno, ahimè. Con tutti questi pensieri tristi, non sto godendo nulla di questa gravidanza, anzi è un incubo. La terrò aggiornata volentieri.

[#3] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno dottoressa,
volevo informarla che ho fatto la flussimetria e non è stato riscontrato nulla di anomalo a parte una liquido amniotico nei limiti della norma Afi 170.
Però mi è già suonato strano al controllo delle anse intestinali, perchè la dottoressa parla di liquido amniotico superiori ali limiti della norma.
Mi hanno consigliato la curava glicemica ma il mio ginecologo non vuole perchè nelle urine non è presente glucosio e la glicemia è nella norma, io sono entrata ormai in confusione. Sto mangiando pochi carboidrati e pochi quasi niente zuccheri.
Ora è uscito anche questo problema. Mi terrorizza il fatto che tutto porta al sindrome di Down, leggendo, informandomi.
Mi aiuti a capire, la prego!.

[#4] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Con il NIPT regolare, starei sufficientemente tranquilla riguardo alla sindrome di Down.

La curva glicemica, secondo le ultime indicazioni, dovrebbero farla tutti a 26 settimane (da anticipare a 16-18 in caso di fattori di rischio, obesità, glicemia alta nel primo trimestre, precedente diabete gestazionale, etc.)
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi