Utente 524XXX
Salve 7 anni fa sono stata diagnosticata con una ciste al ovaio destro di cm 21 sono stata operata e hanno asportato l’ovaio destro , dopo l’esame istologico il risultato era teratoma maturo al ovaio dx ! Durante tutti questi anni non ho fatto nessun tipo di terapia e controllo e in fra tempo ho avuto 2 gravidanze !Questo mese il medico che ma operato mi ha consigliato di fare una TAC e l’esito è : craniamente alla cupola vescicale di verosimile pertinenza annesiale omolaterale si osserva una formazione cm 7x4,5 di aspetto cistico con sotili sepimenti . Non versamenti peritoneali .Non tumefazioni linfonodali paraotocavali ed iliachi. Mi devo preoccupare?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La valutazione va fatta se la tumefazione si presenta delle dimensioni che ha riferito e presenta dei sottili sepimenti all'interno.
Tutto ciò associato al contemporaneo dosaggio dei marcatori nel sangue .
E' importante questo tipo di valutazione prima di qualsiasi tipo di intervento medico e/o chirurgico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 524XXX

Salve grazie per la risposta, in segue alla TAC ho effettuato un ecografia transvaginale e in regione annessiale sinistra si evidenzia formazione multioculare solida delle dimensioni di 70x56x58mm ad elevato numero di concamerazioni ,a contenuto fluido denso , a margini irregolari per la presenza di setti e componente solida di 35x45mm , moderatamente vascolarizzata al color doppler. Parenchima ovarico residuo di 25x13 mm . Tale formazione appare adesa alla parete omolaterale del viscere uterino , posteriormente appare parzialmente alle anse intestinali e al setto retto vaginale e appare fissa rispetto ai piani circostanti .Non falde fluide endopelviche . I marcatori sono negativi! Il dottore mi ha consigliato di fare un isterectomia totale per non avere altre complicazioni mediche in futuro ...Secondo lei si può evitare ?? Si può salvare l’utero ? Grazie della risposta

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perchè a 30 anni rimuovere l'utero ?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 524XXX

Lei cosa mi consiglia?