Utente 543XXX
Buongiorno, mi trovo attualmente nel Regno Unito e come equivalente della italiana Novadien mi è stata prescritta Rigevidon. Il mio ginecologo mi ha detto che a questa alternativa inglese in realtà manca l'ormone Dienogest ma che comunque, piuttosto di sospendere l'assunzione del contraccettivo, è meglio procedere con l'assunzione di questa nuova pillola. Ora sono a metà blister di Rigevidon ma volevo sapere se devo finirlo tutto prima di cambiare di nuovo e tornare a Novadien (con annessa settimana di sospensione, come di norma) e soprattuto se attualmente sto correndo rischi con questa nuova pillola dato che manca di un ormone. Spero di essermi spiegata al meglio, grazie in anticipo a chi risponderà.

[#1]  
Dr. Antonio Chieppa

20% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
Prenota una visita specialistica
buongiorno signora, rigevidon è una pillola a base di etinilestradiolo e levonorgestrel, quindì è vero che non c'è il dienogest, ma il progestinico presente è il levonorgestrel, quindi non manca di nessun ormone... quando vorrà tornare a novadien, le consiglio di finire il blister di rigevidon, di non fare la settimana di sospensione e di iniziare subito il blister di novadien... cordiali saluti
Dr. antonio chieppa