Utente
Salve dottore sono una donna di 29 anni sono in cura presso un centro PMA dalla prima ecografia mi hanno riscontrato una sactosalpinge sinistra di 44mm mi hanno prescritto cura antibiotica e mi hanno messa in lista per laparoscopia per toglierle dato che le ho già chiuse a causa di un infezione passata ora al mio secondo consulto la tuba e regredita ora e 22mm e mi hanno ridato per altri 15 giorni flagyl e ananase mi sono chiesta allora non devo operarmi più invece mi richiamano per dirmi di andare a fare i prelievi che è difficile che il problema si risolvi allora premetto che io ho altri due bambini uno avuto naturalmente e l altra con fivet come mai dato che loro mi hanno detto che è una cosa vecchia che si vede pure sulle vecchie ecografie non l hanno risolta togliendomele durante il cesareo ora vorrei un vostro parere faccio un altro ciclo oppure laparoscopia mi sento confusa e anche un po' egoista per i miei 2 bimbi se devo fare questo per avere altri figli preferisco fermarmi qua perche la laparoscopia e pur sempre un intervento la ringrazio anticipatamente per una sua risposta

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il SACTOSALPINGE è caratterizzata da una raccolta di liquido (a volte purulento ) nella tuba, che appare sovradistesa e con aspetto cistico quasi sempre è dovuta all'occlusione degli osti tubarici (addominale e uterino) causata, generalmente, da processi infiammatori o infettivi.
Quindi è impossibile risalire al periodo preciso in cui è comparso.
Non penso che in corso di Taglio cesareo sia stato evidenziato , altrimenti in quello stesso momento avrebbero provveduto a svuotarlo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua immediata risposta quindi lei cosa mi consiglia posso secondo lei se e una cosa che e regredita posso procedere con con fivet

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Valutazione che faranno i Colleghi del centro a cui si è rivolta.
SALUTI NATALIZI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI