Utente 379XXX
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni.
vorrei chiedere un parere riguardo dei fastidi intimi che ho da questa estate.
Verso metà luglio ho iniziato a soffrire di bruciore esclusivamente interno e anche durante la minzione però sapevo che non era cistite perché non andavo spesso...in quel periodo sono andata a farmi prescrivere il tampone vaginale il quale non aveva risultato nulla, nel frattempo i fastidi erano andati via per un mese.
Dopo quel mese, ho di nuovo avuto bruciore interno e prurito solo interni in più sentivo che facevo fatica a tenere la pipì.
Sono andata dal mio medico di base che mi aveva prescritto un altro tampone dove però c'era solo la gardnerella e il thriconomas il quale ero negativa...intanto questi fastidi andavano e venivano come tutt'ora.
Pochi giorni fa sono andata in un consultorio dove secondo il ginecologo si tratta di un aumento di batteri e mi ha prescritto un gel da mettere all'interno con dei applicatori chiamato immunovag e dei integratori alimentari.
io ora sto aspettando che mi venga il ciclo e appena mi finisce fare questa cura solo che non capisco se il fatto che ho fatica a trattenere la pipì centri qualcosa con questo problema o è una cosa a parte...mi è successo anche che mentre la tratteneva per un attimo me ne uscisse un po'.
Non mi è mai successa una cosa del genere e sono un po' preoccupata per questo ho chiesto un parere.
Spero in una risposta, grazie.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto deve escludere una infezione delle vie urinarie , con una urinocoltura con eventuale antibiogramma.
Inoltre prenderei in considerazione una possibile " vulvite allergica da contatto acuta "(VAC) che comporta una reazione immuno-mediata a sostanze di natura chimica (ammorbidenti, detersivi, detergenti) o biologica a bassa concentrazione che vengono a contatto con cute o mucose vulvari con conseguente reazione infiammatoria.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Grazie della sua rapida risposta, al più presto mi farò prescrivere l'esame. Riguardo a questa possibile vulvite allergica possibile che colpisca all'interno?