Utente
Salve.
Ho effettuato una visita annuale dal ginecologo.
Durante l'ecografia pelvica interna mi ha riscontrato le pareti dell'utero un Po più spesse e mi ha detto di ritornare subito dopo il ciclo per verificare meglio ed eventualmente pensare ad un'isteroscopia diagnostica.
Io ero andata per farmi prescrivere la pillola per regolarizzare il ciclo intenso in quanto molti anni fa feci gia una cura di 3 mesi per regolarizzarlo.
È normale pensare ad un esame più specifico in questo caso?
o si può evitare?
perché io non voglio fare l'isteroscopia e non penso possa costringermi.
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dovrebbe avere una ipotesi diagnostica per suggerire un esame isteroscopico .
Non posso emettere giudizi senza una indagine clinica.
Se si tratta di un utero più spesso non si potrebbe valutare con l'isteroscopia , per questo motivo non riesco a motivare questo esame.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
quindi non ha senso consigliarmi l'isteroscopia? Inoltre io una volta ho avuto i valori ormonali alti e con 3 mesi di pillola contraccettiva tornarono a posto. Non può essere uno sbalzo ormonale la causa di ciò?

[#3] dopo  
Utente
Inoltre, mi è stato detto di tornare subito dopo il ciclo per poter valutare meglio . Io spero che si veda di più, lei cosa mi consiglia? Ritornare dallo stesso ginecologo o cambiare ? Grazie .

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sono nelle condizioni di poter esprimere un giudizio , in parte le ho comunicato come la penso.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Ho capito la ringrazio. Vorrei sapere se dopo il ciclo si potrebbe fare una valutazione migliore e se l'uso della pillola potrebbe diminuire lo spessore delle pareti dell'utero. La ringrazio

[#6] dopo  
Utente
Volevo avere un chiarimento ulteriore. Il ginecologo ho letto che ha scritto che l'utero ha uno spessore di 12,6cm ecco perché mi ha detto di ritornare per fare l'ecografia subito dopo la fine del ciclo. È preoccupante come cosa?inoltre , può essere causato da disfunzioni ormonali? Dato che gia ne ho sofferto...grazie