Utente
Buonasera, sono una ragazza di 31 anni e da un paio di anni ho iniziato a soffrire di bruciore intenso/dolore durante i rapporti sessuali.
È un bruciore che a prescindere ho esternamente, sulla pelle all'interno delle piccole labbra, che lentamente si fa vivo al tocco in quella zona e la pelle è effettivamente arrossata.

Quindi durante l'attività sessuale parte quindi il bruciore esterno che si protrae fino all'ingresso in vagina.
Praticamente nella fase della penetrazione, con il dilatarsi della pelle, sento come un cerchio di bruciore proprio intorno all'ingresso.
Durante il rapporto sembra leggermente affievolirsi ma rimane costante per tutta la durata e un po' anche dopo.
Ho fatto varie visite e test ma all'apparenza sono sana.
Prendo anche la pillola progestinica Cerazette perché non posso prendere i normali contraccettivi.

Inoltre ho riscontrato minore lubrificazione, ma anche usando i migliori lubrificanti, il dolore non diminuisce neanche un po'.

Cosa posso fare??
?
Sono esausta!
Grazie mille!

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile signora, se l'obiettività ginecologica ed i test routinari per le alterazioni della flora vaginale e della vulva sono negativi, resta da valutare l'alterata percezione degli stimoli locali , altresì detta vulvodinia, che può beneficiare di farmaci che agiscono sulla trasmissione neurosensoriale a livello centrale e di prodotti che modulano la produzione di sostanze "infiammatorie" locali. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, mi ha dato informazioni molto utili, provvederò a sentire in merito a ciò che mi ha detto.
Grazie ancora!