Utente 115XXX
Gentilissimi.
Sono andata a fare una visita dallo gnatologo per risolvere un problema relativo all'atm (click più dolore); questo mi ha dato da fare della ginnastica, aggiungendo che solo in un secondo momento avremmo deciso se applicare un bite (a suo avviso infatti, il problema è dato dal bruxismo).
Ora c'è una lotta di classe tra il dentista e lo gnatologo: il primo dice che il bite me lo può far lui facendomi risparmiare un bel po'... Ora vi chiedo: il bite fatto dallo gnatologo sarebbe diverso rispetto a quello eseguito dal dentista?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Buganza

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
il quadro clinico che lei riporta, caratterizzato da click più dolore, dovuto probabilmente ad una parziale o totale lussazione meniscale (da approfondire con rmn per conferma), necessita senza ulteriori perdite di tempo di terapia gnatologica appropriata.
In quest'ottica, Le consiglierei vivamente di non guardare esclusivamente al costo della terapia, bensì alla preparazione specifica del professionista che la curerà.
Le "lotte di classe" non giovano nè alla nostra professione nè tantomeno ai nostri pazienti. Se il suo dentista ha SERIE competenze nel campo della gnatologia (e le assicuro che bastano poche, specifiche domande sull'argomento per capirlo facilmente) si faccia tranquillamente seguire da lui, altrimenti si rivolga pure ad uno specialista del settore (a Milano ne troverà molti).
Resto a sua disposizione per ogni ulteriore approfondimento.
Dr. maurizio buganza

[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
purtroppo mi sembra che entrambi i colleghi abbiano liquidato il problema in breve tempo. dal punto di vista gnatologico senza alcune approfondite valutazioni non si posiziona un byte a meno che non si decida a priori che il byte serve solo per evitare l'usura dei denti, ma non è il suo caso.
poi un byte una volta posizionato deve essere seguito e se necessario modificato-adattato per cui l'esperienza di un gnatologo è utile.
il problema di un byte non è di farlo cosa ovviamente facilissima ma di farlo bene e di seguirlo per cui si affidi a persona competente e sera
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#4] dopo  
Utente 115XXX

Grazie per le risposte. Io onestamente non so più cosa pensare. Qualche specialista l'ho girato, ma uno mi ha detto di togliere i denti del giudizio per cercar di risolvere la situazione (cosa che è poi stata fatta, ma la sintomatologia è anche peggiorata); altri mi hanno consigliato della ginnastica, altri ancora il bite. Ho idea che ci sia un po' di confusione in materia. Il risultato è che la mia situazione non migliora e che continuo a spendere soldi inutilmente.
L'ultimo gnatologo da cui sono stata non mi ha consigliato alcuna risonanza.. è necessaria?

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile paziente, non c'è una "lotta di classe" fra dentista e gnatologo.
Spesso le due figure coincidono, ma non sempre.
Uno gnatologo "puro" ha spesso più conoscenza e competenza di un dentista che si occupa ANCHE di gnatologia per la sua professione.

Non faranno assolutamente due bite uguali: uno pensa in un modo, l'altro pensa in un'altro.

Chi ha ragione nel suo caso?
Proprio non possiamo saperlo: solo loro due l'hanno vista.
Né possiamo sapere con quale professionalità è stata visitata.

Mi piace comunque l'approccio attendista del suo gnatologo, che si riserva di valutare SE mettere il bite in un secondo tempo.

In ultima analisi una grossa differenza c'è fra lo gnatologo puro e il dentista che si occupa anche di gnatologia: il primo in genere insegna al secondo nei corsi di aggiornamento professionale.

Saluti
dr. Sergio Formentelli
dentista e gnatologo.
(Che non ha vergogna nel rivolgersi agli gnatologi puri quando il caso clinico sfugge alla sua preparazione professionale).
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Mentre scrivevo le mie condiderazioni è arrivata la sua domanda sulla rosonanza magnetica.
No, se lo gnatologo non l'ha richiesta, significa che sa cosa sta facendo, e ha dedotto da altri elementi la posizione del disco articolare.

Non mi stupisce assolutamente che l'estrazione dei denti del giudizio sia stata ininfluente.
O peggiorativa.
Proprio per niente.

Non è che ci sia troppa confusione in materia: c'è invece troppa confusione nella testa di troppe persone.

Non può sapere che la sua situazione non sta migliorando se non segue le indicazioni dell'UNICO specialista che l'ha visitata finora: lo gnatologo, e se non effettua la terapia da lui prescritta (ginnastica).
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Lo specialista che ha consigliato l'estrazione dei denti del giudizio per curare il dolore ha fatto una cosa che non condivido. Prima di far stare un paziente a bocca aperta e fare una leva asimmetrica io faccio terapia del dolore. Prima che sia scomparso il dolore non estraggo nessun dente del giudizio incluso. Come ha detto Lei il dolore spesso peggiora. Una domanda che tipo di ginnastica Le ha prescritto il collega?
La risonanza non è necessaria se rilegge il mio post vedrà che la posizione del disco si può capire anche solo dalla visita clinica.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#8] dopo  
Utente 115XXX

Per il Dott.Formentelli: unico specialista??? No, guardi che non sono andata solo da UNO gnatologo! In passato ne ho girati altri (uno dei quali, mi ha appunto consigliato di togliere i denti del giudizio, cosa che poi ho fatto con risultati pessimi). Secondo: la ginnastica la sto eseguendo, ma anche in questo caso il dolore non passa.

Per il Dott. Tonlorenzi: la ginnastica che mi ha dato da fare, consiste in pratica nel creare due forze contrapposte. Ad esempio, un esercizio è il seguente:
- posizionare una mano sotto il mento spingendo verso l'alto e contemporaneamente, cercare di aprire la bocca (che però, essendoci la mano, non si apre).
Gli esercizi sono tutti così, anche se cambia la posizione.

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Una ginnastica interessante è quella che può vedere a http://www.youtube.com/watch?v=4tnvg20GE5Q io ho un prototipo che fa circa la stessa cosa. Comprare il therabite è (credo) complesso. Comunque probabilmente deve fare il bite. Purtroppo non sempre è facile farlo, non lo farei fare ad esempio al dentista che Le ha chiesto di togliere i denti del giudizio per il dolore articolare.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile paziente, noi forniamo dei pareri sulla base delle informazioni che ci vengono date.
Se i dati che ci vengono forniti sono incompleti (come il fatto di essere stata vista da DIVERSI gnatologi e non da UNO solo), necessariamente le nostre risposte saranno incomplete o completamente errate.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)