Utente 142XXX
Ho 35 anni e da circa due mesi sto male. All'inizio ho avuto la sensazione di un corpo alla gola (solo lato dx) che col tempo ha iniziato a diventare bruciore (come ora)! Ma si sono aggiunti anche altri sintomi: dolore sotto l'orecchio (con fitte a volte) che si irradia fino alla gola!! Anche il muscolo del collo (lato dx è dolorante con bruciori che si innervano alla testa). Dopo vari specialisti (otorini e endocrinologo) si è arrivati a ipotizzari problemi odontoiatrici. Ho portato l'apparecchietto ai denti (fisso) per circa tre anni e sono in attesa di montarne uno mobile, ma sono senza da circa sei mesi. Nel frattempo ho indossato delle mascherine (ma non sempre) per non perdere i risultati della correzione! Da circa tre giorni porto "mioset" una specie di bite per rilassare i muscoli con attenuazione dei sintomi il primo giorno, ora la situazione è tornata uguale. La cosa più insopportabile è il forte bruciore alla gola (parte anteriore dx e credo sia un nervo infiammato! Il mio odontoiatra pensa si montare questo nuovo apparecchietto mobile perchè l'occlusione non va bene (sento che i denti vogliono andare in direzione diversa da quella in cui chiudono ora): vuole montare un apparecchio nuovo (tipo in gomma...) che va portato almeno 4 ore al giorno (unico per entrambe le arcate che impedisce di parlare perchè è chiuso).
Intanto chiedo qualcosa per il bruciore e per i sintomi ma mi ha consigliato solo il mioset. Non resisto più. Peraltro sono un avvocato e faccio fatica sul lavoro e a parlare. Aggiungo che ho anche dei problemi posturali dalla nascita (una gamba leggermente più corta di 8 mm) e porto dei plantari, ma non in maniera regolare (non vado dal posturologo da un anno). Ho anche un allungamento del rachide cervicale a causa di un brutto incidente stradale! Chiedo CONSIGLI E AIUTO! La vita invivibile in queste condizioni, perchè ormai il bruciore e i dolori sono continui da un mese!!!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
mi spiace dirlo ma ho molte perplessità su chi la sta curando
non si può pensare di risolvere dei problemi occlusali che ci sono da come mi ha riferito con un apparecchio mobile in un adulto e aspettare 6 mesi comunque e poi pensare per i problemi sopraggiunti ad un altro portato 4 ore ( inutile perdita di tempo) quando neppure con il fisso si è ottenuto il risultato programmato e soprattutto stabile visto che i denti tendono a spostarsi )
il mio consiglio è il seguente:
1-ristabilire un equilibrio muscolare, articolare ed occlusale afferendo ad un medico chirurgo odontoiatra esperto in gnatologia che risolva il quadro algico acuto e poi chiedere un parere ad un collega esperto o specialista in ortodonzia che valuti la situazione occlusale e intervenga per creare la stabilità degli elementi dentari in un corretto " ingranaggio" ( tra l'altro lo gnatologo potrebbe essere anche l'ortodonzista mentre da come sta ora escludo a priori che chi la sta seguendo abbia chiara la gnatologia )
per i dolori degli antiinfiammatori possono essere utilizzati ma in realtà deve per forza afferire da un collega
ovviamente escludiamo via mail, senza alcuna documentazione, che vi siano anche problemi alla gola di pertinenza otorino
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Gent.mo Dott. Finotti,
innanzitutto grazie per la rapida risposta! Ho contattato uno specialista in gnatologia (scelto fra i medici di medicitalia presenti nella mia città)che mi ha dato appuntamento per martedì prossimo. Quanto ai problemi alla gola l'otorino li ha esclusi sulla base di una visita e guardando in gola con uno specchietto riscaldato. Sono stata altre volte da lui chiedendo aiuto, ma escludeva problemi di natura otorino. Sa cosa? é veramente brutto stare male e non sapere chi è lo specialista che deve curarti e qual'è la causa del male...penso che i problemi siano legati alla mandibola perchè quando ho tolto il mioset (dopo averlo portato per qualche ora) sentivo un piccolo clic alla base dell'orecchio che è anche un punto dolente da cui si irradia il dolore e fa male anche se vi premo su con un dito. Il fascio di muscoli (o nervi?) che duole discende da quel punto fino alla gola. Il mio odontoiatra ritiene che i miei siano problemi muscolari...però vuole sottopormi a visita del suo maestro che sarà in città solo il 25 gennaio! Le chiedo...è possibile che il bruciore che avverto alla gola non sia da ricondurre ai problemi di occlusione? e a chi mi dovrei rivolgere in tal caso? Secondo lei vale la pena richiedere un altro consulto otorino?
Grazie ancora per la cortesia.

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
se non fosse dipendente dall'occlusione l'otorino è lo specialista adeguato
per il resto capisco la sua situazione e il suo disagio
spero di esserle stato soprattutto nelle critiche, costruttive per metterla sul chi vive, al collega
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente 142XXX

Gent.mo Prof. Finotti, Gent.mi Medici,
sono stata visitata da un suo collega, il quale ha constatato che non vi sono danni all'ATM, pur constatando una leggera deviazione della mandibola a sinistra in chiusura, dovuta ad una non perfetta correzione dei denti (a causa della mancanza di un premolare sono stati fatti scivolare mola del giudizio e molare) con mancato allineamento della linea mediana dei denti. Ciò che non si spiega, tuttavia, è la sensazione do corpo estraneo in gola - o parestesia - che avverto continuamente.
Ad ulteriore controllo otorino sono state escluse presenze di corpi estranei fra orecchio-naso e gola (anche con endoscopio). Da una ecografia non risultano problemi di linfonodi o di ghiandole salivari.
Tutto ciò ha indotto ad un controllo neurologico che ha portato ad una diagnosi di nevralgia del trigemino glosso faringeo. Ma la nevralgia del trigemino non si manifesta con fitte??
Io ormai ho la sensazione di parestesia alla gola (lato dx) tutto il giorno, con lieve sensazione di bruciore-intorpidimento alla faccia (sempre solo il lato dx)!
Tutti gli specialisti mi rassicurano dicendomi che non ho nulla di grave, ma l'altra sera ho avuto dolori molto forti (costanti) all'orecchio che mi hanno svegliata anche di notte.
A quali ulteriori esami potrei o dovrei sottopormi per avere una diagnosi certa di quello che mi affligge??
Vi è mai capitato di aver curato una paziente con i miei sintomi??
Grazie.


[#5] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
se esistesse a Palermo un centro per le nevralgie in ospedali sì da poter approfondire lo studio neurologico sarebbe utile altrimenti dovrebbe muoversi
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Che si tratti di un problema muscolare nessun dubbio. La masticazione, la fonazione, la deglutizione, non avvengono solo perché ci sono i denti, ma anche perché i muscoli della masticazione "entrano in gioco". Lavorano male e danno problemi al nervo che "comanda" il tutto (trigemino). Lei chiede se la nevralgia trigeminale non si manifesti con scosse. In effetti quella tipica si, però mi sono capitati molti casi di nevralgia trigeminale atipica. Urge terapia gnatologica adeguata.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum