Utente 148XXX
SONO UNA RAGAZZA DI 27 ANNI.
PER UN ANNO HO SOFFERTO DI CERVICALGIA E DOPO TERAPIE E VARIE VISITE HANNO SCOPERTO CHE IL DOLORE VIENE CAUSATO DALLO STRINGIMENTO DIURNO E NOTTURNO DEI DENTI.
SONO STATA QUINDI DA UNO GNATOLOGO.
EGLI MI HA PRESCRITTO UN BITE CHE STO USANDO DA SOLO 5 GIORNI.VOLEVO SAPERE SE ERA POSSIBILE CHE NEI PRIMI GIORNI IO STESSI PEGGIO.MI SVEGLIO CON DOLORI MOLTO MOLTO FORTI ALLE SPALLE AL COLLO E ALLA MANDIBOLA.E' NORMALE?
GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Le consiglio di chiedere un controllo dallo gnatologo.
I primissimi giorni è necessario un adattamento, ma potrebbero esserci delle modifiche da apportare al bite controllandolo in studio
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Dr. Andrea Gizdulich

24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
purtroppo se il problema non è disfunzionale (malattia che causa l'alterazione della funzione) ma parafunzionale (eccesso di funzione come in serramento dei denti) la correzione con un bite è molto più difficile. Non si conoscono in dettaglio le cause che spingono il cervello ad un comportamento non sbagliato ma eccessivo, tipicamente associato a stati ansiosi primari o secondari. Un bite può interagire sul meccanismo come no, ma sempre ha bisogno di un certo tempo di manutenzione, assitenza, adattamento per renderlo più comodo possibile.
Dr Andrea Gizdulich
Prof. a.c. Disordini Cranio Mandibolari
Dip. di Odontostomatologia - Università degli Studi di Firenze.
www.dccm.it

[#3] dopo  
Utente 148XXX

QUINDI, APPURATO CHE IL BITE E' PERFETTO PER LA MIA BOCCA, IN TEORIA DOVREBBE ESSERE NORMALE IL DOLORE NEI PRIMI GIORNI?
OPPURE POTREBBE ESSERE SBAGLIATO PROPRIO L'USO DEL BITE?
CIOE' POTREI PEGGIORARE LA MIA SITUAZIONE?
VOLEVO CAPIRE DATO CHE IL MIO DOTTORE MI HA ASSICURATO CHE SICURAMENTE SAREI STATA MEGLIO.

GRAZIE ANCORA PER LE RISPOSTE

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente, leggo a fatica la Sua mail perché scritta in maiuscola. Vorrei comunque fare alcune considerazioni. Come dice il collega Gizdulich in alcuni casi alla malocclusione dentale si possono associare situazioni "complicanti" come il bruxismo. Non credo che nessuno del sito Le abbia detto che il bite va benissimo, a meno che l'abbia visitata. Queste valutazioni si possono fare solo dopo visita diretta. Che sia normale che nei primi giorni ci sia dolore non direi. Piuttosto come giustamente dice il collega " sempre ha bisogno di un certo tempo di manutenzione, assitenza, adattamento per renderlo più comodo possibile." In altre parole se è presente il dolore il collega che l'ha in cura dovrebbe ritoccarlo.
Un'altra cosa che forse non ho capito bene è che mi pare che Lei abbia ragionato così:
Se nel mio caso ci vuole un bite questo va sicuramente bene; se va male vuol dire che nel mio caso il bite non è indicato. In realtà talvolta è difficile fare un bite corretto e a quanto mi pare di capire il Suo caso è uno d questi.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum