Utente 957XXX
Buongiorno, da 2 anni soffro di dolori all'atm. Soffro di fenomeno di Raynaud e l'anno scorso pensavo fosse la causa dei mie dolori perchè con l'estate tutto è svanito. Quest'anno invece non riesco ad aprire tutta la bocca. Rm disco articolare lussato anteriormente sia a bocca aperta sia chiusa. Normale la sua morfologia. Questa è la parte di SX quella di Dx è tutto a norma.
Son in cura da una gnatola, ma mi chiedevo, con i bite e fisioterapia il disco articolare ritornerà nella sua posizione consona, tempi previsti mediamente per "riavere" la funzionalità normale? Ho sentito altri che dovrei fare un intervento perchè il bite non è garantito.
Quale è la soluzione migliore?

Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
partendo dal concetto che nulla in medicina è garantito perchè si lavora su persone che danno risposte variabili, non sovrapponibili e che la chirurgia articolare è un evento raro potrebbe certamente rimanere il disco nella posizione attuale come succede talvolta in persone che comunque hanno un loro equilibrio articolare
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 957XXX

Grazie per la risposta. A dire il vero mi sembra che ci sia confusione o mancanza di presa di posizione da parte di molti specialisti. Da paziente non è possibile andare da vari specialisti e nessuno che da una risposta certa.
Il bite eseguito da un gnatologo esperto può, in base alle statistiche, riposizionare il disco articolare?
Non ho intenzione di lasciar il disco articolare fuori sede a 30anni con problematiche nel mangiare, nel ridere, nello sbadigliare. Dolori al collo, dolori nel caso debba eseguire semplicemente un otturazione. Avere col tempo anche problematiche di altrosi.
Ok che il dolore al collo, la contrattura del massettere possono essere "curati" con terapie a doc, ma continuare a fare mille terapie, oltre ad un discorso economico, è anche psicologicamente demotivamente che comunque influisce nolente o no, sulla vita quotidiana di tutti i giorni, perchè con la bocca parlo, mangio ecc.
Possibile che se il menisco del ginocchio si rompe si opera per ovvi motivi, se il disco articolare dell'atm è fuori sede non ci sia un iter da seguire?
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
-Il bite eseguito da un gnatologo esperto può, in base alle statistiche, riposizionare il disco articolare?
mi spiace ma il risultato non dipèende dal byte anche se ottimaemnte eseguito, ma dalla situazione anatomica e patologica che si è creata
purtroppo il ginocchio non può essere paragonato all'articolazione temporo mandibolare
capisco il suo disagio e la sua sofferenza
si possono però ottenere degli ottimi equilibri anche nelle sue condizioni se correttamente trattate
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
la complessità dei movimenti del disco articolare è superiore a quello del menisco del ginocchio. Soprattutto la zona del trigemino dal punto di vista neurologico è assai più complessa di quella del ginocchio. Pensi che il trigemino che innerva (tra l'altro) anche il cavo orale è il più voluminoso nervo cranico, in grado di fare danni in zone apparentemente non comprensibili.
Se vuole comprendere meglio i meccanismi provi a leggere https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910
saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum