Utente 120XXX
salve, sono una ragazza con un po di disturbi ormai da tre anni. ho portato l'apparecchio ai denti per circa tre anni, dopo un periodo che l'ho tolto mi sono usciti i denti del giudizio nell'arcata inferiore uno di questi e' rimasto in posizione laterale. da allora ho inziato ad avere problemi anche se non so se tutto questo possa dipendere dai denti. innanzi tutto la mandibola alla apertuura della bocca fa un click per poi posizionarsi quando chiudo la bocca in una posizione storta, oltre questo quello che mi preoccupa di piu sono dei dolori alle braccia che sento quando sono a letto sdraiata , durante il giorno quando sono in movimento non ho nulla di questi dolori ma basta che mi rilasso e arrivano, i dolori comprendono anche le spalle, inoltre ho una notevole rigidita per cui sento anche dei rumori di dipo muscolare nella parte alta del collo fino al cranio anche questi rumori li sento in posizione rilassata. io vorrei chiederle se questi disturbi possano dipendere dai denti e se puo consigliarmi degli esami da fare, visto che sono stata gia da un ortopedico e reumatologo e non hanno riscontrato nulla. grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli

24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Questi disturbi possono dipendere da una cattiva occlusione
nonche' da un problema della articolazione Temporo-Mandibolare, pertanto le consiglio di farsi controllare da uno specialista Maxillo-facciale. Saluti
Dr. francesco caccioppoli

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Per comprendere i meccanismi del click potrebbe leggere il file https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910 che spiega bene come lo specialista di riferimento sia lo gnatologo. Il maxillofacciale è un chirurgo e se tutti i soggetti con click fossero indirizzati alla clinica maxillo, questa sarebbe senza dubbio la causa prima di spesa per il nostro sistema sanitario.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli

24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
E' vero sono stato un po' frettoloso nel consigliare lo Specialista forse per la difficolta' a reperire lo Gnatologo
nella zona in cui lavoro, mi scuso cpn l'Utente e ringrazio Collega per la precisazione puntuale:)
Dr. francesco caccioppoli

[#4] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La sintomatologia che riferisce suggerisce di verificare la sua respirazione durante il sonno. Una visita otorinolaringoitrica con videoendoscopia nasolaringea e manovra di Mueller.
La presenza di patologie di tipo ostruttivo (come la OSAS e la UARRS)sono spesso accompagnate da disordini craniomandibolari importanti.

Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
come si legge su https://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_delle_apnee_nel_sonno questa malattia "Colpisce soprattutto anziani e uomini in sovrappeso". Mi pare quindi che Lei possa stare tranquilla, non è anziana, ne uomo ne in sovrappeso.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 120XXX

ringrazio per le risposte che mi avete dato, ieri ho fatto degli esami tra cui telecranio panoramica e stratigrafia e domani ho un appuntamento in un centro di gnatologia a catania, spero di arrivare a capire da dove arrivano tutti questi disturbi, nel frattempo ho prenotato anche una rmn alla cervicale e massiccio facciale. la visita orl l'avevo gia fatta pochi mesi fa, e mi e' stato detto di avere leggermente il setto nasale deviato e muco che ristagna dentro al naso, infatti sento sempre muco nella gola, mi ha anche fatto un esame con delle videocamere dentro le narici e nelle orecchie ma non ha visto nulla di strano, probabilmente i fischi alle orecchie e il continuo stapparsi tutte le volte che degluto saranno dovute a qualcos'altro. Mi sono fatta vedere da un fisiatra e mi e' stato detto di avere i muscoli delle spalle contratte.

[#7] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentilissimo, la invito ad approfondire dal collega la visita ORL visto che è fornito di videoendoscopio, e di richiedere il test di Mueller, dal momento che "il setto nasale deviato e muco che ristagna dentro al naso, infatti sento sempre muco nella gola".

Cordialmente

Filippo Martone
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#8] dopo  
Utente 120XXX

buonasera, giovedi ho fatto la visita da uno gnatologo odontoiatra , e mi e' stato detto di dover mettere di nuovo l'apparecchio per via di una malocclusione, non assicurandomi CHE QUESTI DISTURBI se ne andranno, riguardo la visita orl aspetto di fare la risonanza massiccio facciale e cervicale per vedere se il dolore alle braccia e i rumori nel collo possano dipendere anche da qualche problema cervicale, sono circa tre anni che ho questi disturbi, secondo le vostre esperienze tutti questi disturbi possono far pensare a qualcosa di veramente preoccupante?

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Signora personalmente non faccio mai iniziare una terapia ortodontica prima di avere risolto il problema dolore. Non condivido pertanto la modalità di approccio. Per quanto riguarda invece quella patologia descritta dal collega, non si preoccupi, "Colpisce soprattutto anziani e uomini in sovrappeso". Tuttavia nei soggetti che russano e che hanno la mandibola piccola o posta più indietro del normale può succedere che si risveglino di notte con sensazione di perdere il respiro e/o che presentino di giorno episodi di sonnolenza mentre stanno facendo altre cose. In questo caso, essendo (di solito) causa la mandibola posta indietro, è necessario che si costruisca un bite che obblighi in avanti la mandibola durante il sonno.
La considerazione del collega è corretta (mancano fattori predisponenti importanti però non si può escludere).
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#10] dopo  
Utente 120XXX

salve volevo un parere riguardo una cosa che mi e successa oggi, mentre mi lavavo i denti ad un certo punto non riuscivo a girare la mano verso sopra con lo spazzolino, ci sono riuscita in un secondo momento. secondo voi da cosa puo dipendere? grazie

[#11] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Viva serena, probabilmente non è nulla e non si ripresenterà più, se si ripresenta potrebbe trattarsi di semplice tendinite muscolare.
Un'altra cosa mi preoccupa, quando dice: "mi e' stato detto di dover mettere di nuovo l'apparecchio per via di una malocclusione, non assicurandomi CHE QUESTI DISTURBI se ne andranno,". Se per apparecchio intende ortodonzia, credo che i suoi disturbi rimarranno, se si tratta di bite invece (se ben fatto) la soluzione potrebbe essere quella giusta.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#12] dopo  
Utente 120XXX

la ringrazio per l'attenzione, riguardo l'apparecchio che riguarda l'ortodonzia non ho ancora deciso cosa fare perche ci vogliono un po di soldi e sinceramente per questi denti ne ho gia spesi abbastanza, mi e' stato detto di mettere un apparecchio per sistemare bene la mandibola. euro 1400 u un secondo apparecchio per sistemare i denti euro 4000, e sinceramente non mi va di spendere ancora tutti questi soldi, anche perche i miei denti non sono deformati a tal punto da non avere altre possibilita'e sopratutto non assicurandomi che una volta messi i denti a posto mi scompaia il click alle orecchie e tutte gli altri problemi,adesso attendo il risultato della rmn cervicale e massiccio facciale per capire se questi disturbi possano essere collegati fra loro.

[#13] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Tutti questi disturbi provi a descriverli e soprattutto non faccia troppo affidamento agli esami radiografici. Di sicuro sono importanti, ma non sono sufficienti per fare PRIMA diagnosi e POI terapia.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum