Utente 248XXX
Ho un blocco permanente alla mandibola (da circa 2 mesi).
Sono stata sottoposta (3 sedute) a manipolazione da medico chiropratico senza alcun giovamento.
Ho compiuto a casa esercizi respiratori, massaggi all'articolazione dei piedi... senza alcun risultato.
Riesco ad aprire la bocca per non più di 2 cm e, se cerco di aprire di più la bocca, avverto dolore all'articolazione mandibolare destra.
Comincio ad avvertire fastidio fra nuca e collo.
Qualche leggero mal di testa (Dx)
Non so a chi rivolgermi
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Roberto Enrico Perroni

20% attività
0% attualità
4% socialità
LECCO (LC)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Il blocco mandibolare acuto è una condizione che se non trattata correttamente sfocia nella cronicità, stato di più difficile trattamento.
Prima di eseguire qualsiasi manovra fisica (generalmente nel distretto facciale e non ai piedi!), si deve analizzare il problema e porre una diagnosi.Dalla diagnosi alla terapia, senza improvvisazioni ma con un protocollo rigoroso.Purtroppo non tutti, medici o dentisti generici, sono in grado di trattare il problema.Le consiglio di rivolgersi a specialisti gnatologi.Sul sito www.aignatologia.it, dell'Associazione Italiana di Gnatologia, troverà un elenco di colleghi vicini a Lei che potranno aiutarla.La diagnosi si basa sull'anamnesi, su un esame clinico locale e generale, sull'analisi dei modelli della bocca montati in articolatore, sull'analisi dei movimenti mandibolari con uno strumento elettronico chiamato axiografo.A volte l'urgenza del trattamento consiglia prima l'uso di farmaci mirati ancor prima di una diagnosi precisa e conseguente terapia.In qualità di vicepresidente dell'AIG può scrivermi all'indirizzo vicepresidenza@aignatologia.it, nel caso volesse ulteriori informazioni.
Dr Roberto Perroni

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il suo caso necessita di una visita gnatologico/posturale e del confezionamento di un bite.
Se vuole sono a Sua disposizone
Dr. Daniele Tonlorenzi Prof A.C. Università di Pisa
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il suo caso necessita di una visita gnatologico/posturale e del confezionamento di un bite.
Se vuole sono a Sua disposizone
Dr. Daniele Tonlorenzi Prof A.C. Università di Pisa
Libero Professionista in Carrara 058553075
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il suo caso necessita di una visita gnatologico/posturale e del confezionamento di un bite.
Se vuole sono a Sua disposizone
Dr. Daniele Tonlorenzi Prof A.C. Università di Pisa
Libero Professionista in Carrara 058553075
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il suo caso necessita di una visita gnatologico/posturale e del confezionamento di un bite.
Se vuole sono a Sua disposizone
Dr. Daniele Tonlorenzi Prof A.C. Università di Pisa
Libero Professionista in Carrara 058553075
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non so come si fa a togliere i messaggi ripetuti che ho mandato per errore.
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Utente 248XXX

Grazie per la risposta; per fortuna il problema è stato risolto.
Effettivamente, dopo aver portato un bite morbido e successivamente uno rigido (che metto ancora di notte), il blocco è stato superato.
Grazie a tutti voi per i consigli :-)