Utente 185XXX
Salve sono una ragazza di 35 ,
scrivo per ricevere un consiglio in merito ad un bravo e serio gnatologo o un esperto in odontostomatologia. Da anni convivo con il massetere dx ipertrofizzato, premetto che dalle lastre i due condili sono di lunghezza diversa ovvero il dx è più lungo di circa 0,4mm ed ho una scoliosi dorso lombare.
ho girato tantissimi medici gnatologi, osteopati, posturologi ect ect.In quanto ho i muscoli del trapezio e dello sternomasteocleideo dx oramai tesi come una canna di bambù e oltre ai dolori l aspetto estetico mi crea parecchio disagio.
ultimo centro da me consultato è lo stomatologico di Milano dove l unica cosa che mi è stata consigliata è il botulino per paralizzare il muscolo massetere.....voi cosa ne pensate?io sarei più per un ribilanciamento della mia mandibola che permetterebbe ai muscoli di riallinearsi e lavorare in maniera simmetrica, in modo da scaricare le forze in modo uguale, e rilassare tutta la mia parte dx che oramai nn ce la fa più.
Chiedo un sentito aiuto a chi potrebbe consigliarmi un centro SERIO(che non pensi solo a strappar soldi al paziente) a MILANO per misurare con strumenti VALIDI il lavoro dei miei muscoli e valutando il mio caso per una riabilitazione
della mia mandibola e di conseguenza del massetere e degli altri muscoli coinvolti
Grazie per le risposte!!

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
capisco il suo desiderio ma se quanto auspicato da lei non viene proposto dai colleghi che l'anno visitata mi sorge il dubbio che non sia possibile, in considerazione del fatto che un pò di consulti gli ha fatti
a rigor di logica il suo ragionamento è corretto venendo naturale a chiunque di cercare un equilibrio muscolare perduto nel recupero della simmetria funzionale ma non sempre i nostri ragionamenti si sposano con i risultati delle valutazioni cliniche e degli esami strumentali che eseguiamo sui nostri pazienti
personalmente non uso la tecnica botulinica perchè non la condivido ma è una valutazione personale senza entrare nel merito di quanto proposto che potrebbe in questo caso essere l'unica risposta alla sua situazione, ove coesiste un'alterazione muscolare associata ad asimmetria scheletrica.
purtroppo per regolamento del portale non possiamo dare indicazioni di colleghi e o centri
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Gent.le Dott.re Finotti la ringrazio per il suo parere.
Lei pensa che ad oggi non ci sia una soluzione quindi???
Mi sembra un pò assurdo.....lei come medico specialista cosa mi proporebbe di fare?
devo trovare qualcuno che mi aiuti per il mio benessere .....ho tutta una vita davanti e il diritto di viverla per il meglio....e non con continui dolori e disagi.
La ringrazio

[#3] dopo  
Utente 185XXX

Spero nel parere anche di qualche altro medico.....

[#4] dopo  
Utente 185XXX

......Con mia delusione constato che nessun altro medico abbia esposto il suo parere in merito al mio problema, speravo nel Dott.re Fomentelli e altri.
Ciò cosa vuol dire che ad oggi la gnatologia non è in grado di risolvere questo tipo di patologia, e nn ha nemmeno idea di quali siano le cure .....Beh se fosse cosi sarebbe gradito ache un parere e un commento per dire a ci come me ....che nn serve girare altri medici per farsi rubare solo denaro!!!
Cmq attendo ancora con ansia qualche parere serio

[#5] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
mi scusi ma io non ho detto che non ci sia alcuna soluzione, ho detto che quanto proposto potrebbe essere la soluzione corretta nè ho alcuna possibilità di poter confutare quanto affermato da chi l'ha visitata e quindi ha maggior possibilità di esprimersi
mi spiace non poterle essere d'aiuto come Lei aupica.
o dà fiducia a chi l'ha visitata e quindi si fa trattare o cerca altri colleghi che le ispirino maggiore fiducia
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#6] dopo  
Utente 185XXX

Gent.le dott.re Finotti,
è vero lei non ha detto che non ci sia alcuna soluzione ma non si è nemmeno espresso come medico specialista in merito a quella che potrebbe essere PER LEI LA SOLUZIONE...secondo una sua metodologia applicata x questi casi, questo nn mi sembra sia vietato dal regolamento....se un paziente si rivolge a questi siti per dei consulti un motivo ci sarà...nn è di certo per sentire le cose che sa già....per quelle nn serve il parere di un medico specialista!!

[#7] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
purtroppo vi sono casi in cui senza documentazione e visita è impossibile esprimere un parere in quanto riferito dagli utenti non è sufficiente nonostante il dettaglio e la precisione
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#8] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente,
nelle linee guida del sito viene ben espresso lo scopo principale e cioè quello di fornire consulti intesi in prevalenza come una seconda opinione, ovviamente con tutti i limiti di un servizio online.

Con più precisione le linee guida, nella sezione 1. recitano:

1. ricorda che questo servizio non può sostituire la visita reale presso un medico, che è l'unica metodica consentita per eseguire diagnosi e prescrivere un trattamento
2. lo scopo dei consulti è quello di valorizzare e mai di sostituire la visita medica, di offrire (quando possibile) orientamento alle problematiche, senzaazzardare diagnosi o terapie per via telematica
3. non pretendere risposte o soluzioni che non possono giungere attraverso questo servizio, ma fai un uso coscienzioso dei suggerimenti ricevuti e riportali al tuo medico curante
4. sii educato e rispettoso nel dialogo coi medici poiché non hanno nessun obbligo di risposta ma partecipano al forum in modo volontario e gratuitocompatibilmente al loro lavoro
5. non utilizzare il servizio per pigrizia nel rivolgerti al tuo medico di base: è sempre lui il primo referente da contattare per i tuoi problemi di salute

Ci auguriamo possa comprendere la nostra posizione


cordiali saluti
staff@medicitalia.it