Utente 194XXX
Salve Dottori,

spero (e credo) di rivolgermi agli specialisti adatti al mio tipo di problema.

Ho 28 anni, da diversi mesi, ormai da un annetto, avverto una pressione dietro la nuca fin sopra la sommita' della testa, come se mi tirasse.
Ho il collo quasi sempre rigido, tipo cercivale, avverto una sorta di "pesantezza" alle spalle, e spesso mal di schiena. (Problemi che probabilmente avvertivo anche prima, ma in misura minore)
Cio' si accompagna ad un senso di sbandamento quando cammino per strada, ad una certa pesantezza della testa.
Avverto spesso anche una lieve pressione alle orecchie (dietro, sopra..), quando rido sento proprio tirare, a volte (ultimamente sempre molto piu' spesso) avverto fischi (non fortissimi, della durata di pochi minuti).
A volte (ma piu' raramente) accuso anche una leggera pressione alle tempie e alla guancia.
Il sintomo piu' fastidioso è indubbiamente pero' un' ipersensibilità ai rumori anche piu' banali..
A volte (di rado) ho come dei leggeri spasmi muscolari/tremolii involontari.
Ho difficoltà a mantenere il sonno (mi sveglio e riaddormento almeno 2-3 volte).

Durante una chiacchierata informale con un amico otorino (in cui non gli ho fatto neanche presenti tutti questi sintomi), mi ha accennato un possibile problema di postura.

Il dentista, dal quale mi sono recato di recente per estrarre un dente del giudizio (me ne resta solo uno), sentendo lamentarmi di questo dolore al collo ha detto che al 99 per cento è imputabile ad un possibile digrignamento notturno dei denti.

Non escludo anche un fattore di tipo ansioso, ma mi sembrerebbe eccessivo imputare tutto a questo.. non quanto tale fattore possa essere la causa o la conseguenza di tali problemi.
Non nego che questi fastidi mi rendono a volte facilmente irritabile, insofferente, e mi tolgono capacita' di concentrazione, con relative ripercussioni negative sulla vita sociale e lavorativa.

Prossimamente riconsultero' otorino e dentista per intraprendere un qualche tipo di terapia (tipo bite notturno).

Prima pero' vorrei cercare di inquadrare al meglio la tipologia di problema che ho.. e un vostro gentile consulto mi sarebbe davvero graditissimo.
Grazie mille... Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
potrebbe essere multifattoriale l'eziologia dei suoi disturbi
certamente una valutazione gnatologica sembra essere necessaria onde individuare la situazione occlusale, articolare ( ATM ) e muscolare in grado di interferire a livello più generale ( otorino e postura )
in un secondo momento ulteriori accertamenti potrebbero essere consigliabili
non ridurrei però il tutto ad un semplice posizionamento di un bite per il digriganmento; importante prima uno studio ed un'accurata diagnosi
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 194XXX

Dottore grazie per la rapida risposta.

Quindi per svolgere tali accertamente devo innanzitutto rivolgermi al dentista, giusto?

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
ad un dentista esperto in gnatologia
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente 194XXX

Genitle Dott. Finotti,

Saprebbe consigliarmi qualche specialista nella zona di Napoli/Salerno?

Grazie
Cordiali Saluti

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Non escludo anche un fattore di tipo ansioso, ma mi sembrerebbe eccessivo imputare tutto a questo.. "

Personalmente non lo trovo "eccessivo", ma verosimile.
Bruxismo non significa assolutamente fattore ansioso.

http://www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_cause.htm

In questo link espongo dettagliatamente le cause del fenomeno del bruxismo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente 194XXX

Gentile Dott. Formentelli,
grazie per il link...molto interessante
Lei ritiene quindi che il Bruxismo possa essere la causa dei miei disturbi?
Per il momento ho consultato un otorino (visto che ho anche fastidi alle orecchie come leggeri fischi e iperacusia) e mi ha parlato di possibili problemi di postura, non escludendo anche il bruxismo. Mi appresto ad andare dal mio dentista, spero abbia conoscenze anche in gnatologia.

[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si, può essere il bruxismo la causa principale o esclusiva.
Ma lo specialista di riferimento per la questione è lo gnatologo, non l'otorino, a meno che non ci sia un problema organico a carico dell'orecchio.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)