Utente 270XXX
Gentilissimi,

Da circa quattro giorni soffro di un fastidio non debilitante ma fastidioso. Circa quattro giorni fa è comparsa una specie di leggera parestesia che ha colpito la parte sinistra della mandibola e il labbro sinistro. Tale fastidio tende a spostarsi e a scomparire per poi riprendere senza motivo apparente. Ho notato che se metto un dito in bocca in modo da tenere aperta la bocca il fastidio diminuisce. Inoltre provo dolore al tatto al muscolo massetere sinistro che appare più grande del destro.
Aggiungo che soffro di una leggera malocclusione e che sono in un periodo di forte stress tanto che spesso mi accorgo di stringere i denti con forza.
Il senso di lieve parestesia (non ho formiche, ma solo una sensibilità deviata, come fosse un peso) può dipendere dall'eccessivo stress a cui è sottoposto il muscolo.


Tale fastidio può essere preoccupante? Può essere sintomo di qualche grave patologia? Purtroppo dato il momento di ansia e stress ho fatto l'errore di guardare su internet e una dei più frequenti risultati è la sclerosi multipla.

Vi ringrazio per l'attenzione,

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Considerando la giovane età e la malocclusione presente potrebbe essere un disturbo da far valutare da un collega gnatologo onde discriminare l'origine di quanto da lei riferito
Ovviamente la presenza di alterazioni sensitive deve anche necessariamente consigliare un controllo radiologico nella zona del decorso delle strutture nervose interessate
Una prima visita e' quindi consigliabile
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non si fasci la testa, ma non sottovaluti la cosa. Per uscire dalla Sua situazione la prima cosa non può che essere escludere (con visita neurologica) cause diverse dalla malocclusione dentale.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non vada in Rete alla ricerca di autodiagnosi perchè estremamente negativo, troverà spesso le peggiori patologie associate a sintomi che statisticamente indicano problemi banali.
Detto questo però sarebbe consigliabile una visita neurologica da effettuare con serenità e senza eccessive paure. Eventuali esami diagnostici, se ritenuti utili, Le verranno prescritti dal neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 270XXX

Gentilissimi,

Vi ringrazio per l'attenzione.
In questi due giorni i sintomi si sono di molto attenuati, così come il dolore al muscolo massetere e devo dire che oggi non si sono presentati per più di 30 minuti non continuativi e in modo molto molto leggero (probabilmente non ci avrei fatto caso in condizioni normali). Ho comunque prenotato una visita dalla mia dottoressa di base per parlarLe del mio disturbo ed eventualmente prenotare una visita neurologica.

Cordiali Saluti