Utente 343XXX
Buonasera sono un ragazzo di 23 anni con una malocclusione riguardante più che altro le arcate dentarie superiori e inferiori dalla parte destra.Il dentista mi ha consigliato di mettermi un apparecchio fisso per correggere questa malocclusione,dandomi essa problemi come dolore alla mandibola sempre e solo dalla parte destra e bruxismo.Ma la malocclusione mi ha anche provocato con il passare del tempo una asimmetria del viso che si nota sopratutto di profilo e toccandomi entrambe le mandibola noto appunto che esse hanno posizioni leggermente diverse(nello specifico la mandibola destra è leggermente piu bassa e più "chiusa" rispetto all'altra).Quello che volevo sapere è se l'apparecchio fisso oltre appunto a curare questa malocclusione e quindi permettere il giusto allineamento dei denti,nel contempo permetta anche di allineare la mandibola destra con la sinistra e quindi avere una normale fisionomia del viso.Ringrazio anticipatamente per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Intanto si fermi, legga questa nws https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/1010/Asimmetria-mandibolare troverà motivo di riflessione.
La maggioranza dei pazienti con disordine temporo mandibolare ottiene sollievo dei sintomi con una buona terapia non invasiva reversibile (bite, stretching mandibolare, ecc.). In caso di dolore è consigliabile non fare nulla che modifichi il rapporto dentale preesistente, come ortodonzia, ceramiche dentali, molaggi selettivi, o qualsiasi altra cosa che modifichi "l'ingranaggio dentale", è consigliabile curare prima il dolore.


Fonte https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9151272
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 343XXX

Innanzitutto grazie per la risposta Dottore.Nel mio caso il dolore fortunatamente non è persistente ma per ora si è verificato solo un paio di volte ed è durato un paio di giorni in periodi particolarmente stressanti(così come il bruxismo aumenta sensibilmente in quei periodi mentre per il resto del tempo non è molto presente),quindi diciamo che la cosa che mi da più fastidio(finchè perlomeno la situazione resta così ovvero con dolori sporadici e in seguito a determinati periodi) è questa asimmetria dovuta ad un disordine temporo mandibolare.Nell'articolo che lei gentilmente ha postato,penso proprio di identificarmi nel caso di deviazione laterale forzata della mandibola(quindi nel caso in cui l'intervento,mai considerato in ogni caso,sia sconsigliato).Tornando al mio dubbio precedente,l'ortodonzia,in questo caso effettuata con un apparecchio fisso,può,instaurando un corretto contatto tra le due arcate della parte destra, riallineare di quei pochi millimetri la mandibola destra in modo che sia simile alla mandibola sinistra dove vi è un corretto contatto tra le due arcate?

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
prima curi il dolore, se comincia con l'ortodonzia rischia di far peggiorare tutto
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 343XXX

Grazie per la risposta Dottore.Ho seguito il suo consiglio(condiviso tra l'altro dal mio dentista) e a giorni andrò a farmi visitare da uno gnatologo che con tutta probabilità mi dirà di mettermi il bite.Quello che volevo chiederle è se il bite migliorerà l'asimmetria(magari spostando la posizione della mandibola) o un miglioramento si potrà avere solo dopo il trattamento gnatologico passando ad un trattamento ortodontistico?Grazie per l'attenzione.

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ha letto l'articoletto che le ho postato sull'asimmetria? Senza visita è difficile fare previsioni, comunque Le consiglio di rileggere il link che avevo segnalato. Dica quale parte non Le è chiara.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum