Utente 350XXX
salve. vorrei avere qualche consiglio sul da farsi sul mio problema. premetto che il 2010 ho effettuato un intervento di condilectomia unilaterale destra all'eastman di roma dato che un lato della mandibola era cresciuto di più a differenza dell altro. il tutto è stato preceduto da un accurata ortodonzia per far combaciare i denti dopo l'intervento. l'intervento è andato tutto bene e per 3 anni sono stato da favola. purtroppo circa 7 mesi fà ho cominciato a sentire dei bruciori all'orecchio(che il mio curante ha definito come un otite). ma una sera il bruciore si è spostato proprio sopra la testa e mi sono spaventato e sono andato in pronto soccorso dove mi hanno effettuato una tac con esisto negativo,dicendomi che poteva essere cervicale oppure il mio problema all'ATM. nel frattempo contatto l'eastman e il dottore mi disse di effettuare una panoramica e di salire. io non ce la faccio ad aprire la bocca completamente perche mi fà male ed è rigido il muscolo dove mi hanno operato. il chirurgo che mi ha operato vedendo la panoramica mi ha detto che è tutto bene a livello osseo e mi ha mandato di nuovo in ortodonzia per farmi preparare un bite di tipo federici. premetto che ho pure ernie discali lombari, una scheggia che è conficcata sotto l'osso dell'occhio( che non mi consente di effettuare RM e che mi dicono che è difficile togliere) e una sinusite diagnosticata tempo fà :-(. purtroppo ho paura di queste fitte dolorose alla testa che mi lasciano senza fiato,è come se mi appesantisse di colpo la testa e mi comincia a tirare forte l'occhio destro e al naso ho la sensazione che mi deve sanguinare da un momento all'altro. ho veramente paura che ci sia qualcosa al cervello (ma la tac era negativa). ah dimenticavo di dire che a volte mi mordo la lingua e che il chirurgo mi ha detto che ho il morso profondo e che con il bite dovrei pian piano risolvere qualche problema...sono esausto! gli ho parlato dei bruciori ma non ha saputo darmi risposta... scusate il mio testamento ma era più o meno di farvi capire la mia situazione. la mia domanda è:secondo voi sti bruciori all'orecchio,alla testa (comprese ste crisi di dolore sordo) e all'occhio possono dipendere dal disturbo dell'ATM? spero in una vostra risposta...grazie.....

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Probabilmente ha una scorretta dimensione verticale, legga https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html gli incisivi sono più alti dei denti posteriori.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 350XXX

salve dottore tonlorenzi la ringrazio per la risposta...ma il mio dubbio è uno solo...sti bruciori alla parte alta della testa,il palato dolente e l'occhio destro che tira(lato dove ho subito l'operazione)siano da collegare al disturbo dell'ATM oppure devo cercare la causa da qualche altra parte?...la TAC allla testa senza contrasto l'ho fatta in presenza di questi bruciori e non ha evidenziato nulla.purtroppo non posso fare la RM per via di questa scheggia...attendo una sua risposta grazie....

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Un disordine temporomandibolare lo ha di sicuro. Faccia comunque una visita neurologica per escludere complicanze gravi (che probabilmente Lei non ha). Il bite è quello che serve, il tipo Federici non lo conosco e non so dirle. Il problema non è fare il bite di Federici o di Rossi o di Verdi, bensì trovare il corretto rapporto tra le arcate. Quindi uno spazio preciso che poi va riempito di resina. Il resto sono solo nomi.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum