Utente 325XXX
Sono un ragazzo sdi 20 anni,da 2 mesi circa molto frequentemente (una/due volte al giorno ogni giorno) soffro di vertigini e capogiri che si prolungano anche per svariati minuti,iniziano con un'intensità molto alta (ho l'impressione di svenire) e via via calano...ho notato che certe volte mi succede quando parlo molto e avverto anche un costante formicolio alle mani altre volte compaiono dal nulla... la sintomatologia riguarda anche la vista in quanto in certi periodi della giornata vedo "sfarfallii", macchie di luce e provo fastidio vedere oggetti o immagini che si muovono velocemente,si accentuano le vertigini...
Aggiungo che sono un ragazzo abbastanza ansioso,ho provato ad effettuare sport per stancare mente e fisico pensando a un disagio psicologico come causa del mio malessere ma non passa... ho eseguito un ECG,risulta normale a parte un blocco di branca dx, ho eseguito anche gli esami ematici e non ci sono evidenze patologiche...potrebbe essere qualche disturbo neurologico o problemi di cervicale (sono alto e longilineo) magari per una postura scorretta? Avete qualche consiglio sul da farsi? Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso dimenticata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici, o non se ne trova la soluzione , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Sui rapporti fra ATM e Orecchio può avere qualche ulteriore informazione aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti coltivano questa sottospecialità.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com