Utente 371XXX
Salve ho 20 anni e fino a qualche mese fa la mia dentatura era perfetta, ora mi ritrovo con un morso un po aperto (non so come sia successo).Il dentista parla di genetica perché ce l ha anche mia madre e che non serve mettere l apparecchio... Io da quello che so un morso aperto potrà solo peggiorare senza un supporto...poi in più mi dice che ho una terza classe scheletrica ma non ce nulla da preoccuparsi dicendo che ho un mento "da maschio"...mah a me la diagnosi lascia perplesso, che vuoldire che é genetico quindi é inutile che mi metto nulla?E pure sta terza classe scheletrica ha detto che é compensata,ma che vuoldire?Io so che ha un accezione negativa,ovvero di faccia molto allungata...Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
La terza classe scheletrica è una condizione che può essere frenata nella prima decade di vita, ma alla sua età il trattamento di riduzione è solo chirurgico. Una valutazione ortodontica (dell'ortodonzista ha bisogno più che dello gnatologo) servirà a valutare se il morso aperto può essere stabilmente corretto a livello dentale, pur in presenza di una terza classe.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Utente 371XXX

grazie per la risposta...io vorrei fare l'operazione ma il dentista ha detto che non serve... In che casi estetici si può pensare di operare una terza classe?