Utente 363XXX
Buonasera, sono Alberto, ho 22 anni. da un paio di anni ho notato che il mio viso è piuttosto asimmetrico. nel 2009 mi sono sottoposto ad un intervento di estrazione chirurgica dei denti 14 24 34 44 38 47 e 48 con curettage osseo dei focolai osteitici e poi ho portato l'apparecchio fisso per circa 3 anni. Da un po' di tempo accuso dei fastidi/ dolori sotto l'orecchio sx e masticando mi capita spesso di sentire degli schiocchi. su consiglio del mio medico di base ho effettuato uno studio delle ATM e una panoramica e le riporto qui di seguito l'esito: Normale il trofismo calcare. nei limiti per morfologia i capi ossei delle atm. rime articolari conservate. nei movimenti di apertura e chiusura della bocca evidente spostamento anteriore del condilo mandibolare di sn, mentre quello di dx non presenta significativo cambiamento di posizione. Normale altezza dei bordi alveolari. Non evidenti i molari inferiori di dx, mentre mancano il secondo e il terzo molare di sn. non apprezzabili lesioni peri-apicali. ho poi effettuato una tac del massiccio facciale in quanto devo sottopormi ad un intervento di rinosettoplastica e l'esito riporta: seno nasale scoliotico verso sn nel tratto anteriore, seni paranasali di buon sviluppo e di normale trasparenza. Formazione ipodenosa rotondeggiante a livello della base del seno mascellare di sx del diametro di 1.3 cm. Io davanti allo specchio vedo il mio viso asimmetrico, in particolare il mento mi sembra spostato verso dx e la mascella dx sembra più sviluppata rispetto la sx. se apro la bocca questa non fà un "cerchio" normale ma il mento mi scappa verso dx. oltre a questo il mio occhio dx sembra essere più basso e infossato rispetto al sx e da rilassato mi sono accordo che la mia testa tende a "cadere" verso dx..infine volevo precisare che il mio viso è piuttosto lungo e sottile, e a mio parere ciò evidenzia ulteriormente l'asimmetria. poco fa ho fatto una visita con il dottore che mi ha operato nel 2009 ( lo stesso che deve operarmi al naso fra un mese) e mi ha detto che posso solo mettere un bite per rilassare la muscolatura ma che a livello estetico non cambierà praticamente nulla, ciò mi ha un pó abbattuto perchè questa cosa mi crea diversi disagi nella vita di tutti i giorni. mi scuso per il dilungarsi del mio messaggio ma ho cercato di essere il più chiaro possibile.. grazie. Alberto

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, la descrizione da lei fatta, mi sembrea abbastanza significativa: "il mento mi sembra spostato verso dx e la mascella dx sembra più sviluppata rispetto la sx. se apro la bocca questa non fà un "cerchio" normale ma il mento mi scappa verso dx. ".
La diagnostica Per immagini ha confermato quello che già una visita gnatologica probabilmente avrebbe riscontrato: cioè un blocco (LOCKING")dell'Articolazione Temporo Mandibolare di Destra. "nei movimenti di apertura e chiusura della bocca evidente spostamento anteriore del condilo mandibolare di sn, mentre quello di dx non presenta significativo cambiamento di posizione".

Sul funzionanento dell''ATM può avere qualche ulteriore informazione aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellatm-gnatologia-classic
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Si tratterebbe di capire se il blocco è serrato o se si smobilizza con movimenti o con manovre adatte.

"Da un po' di tempo accuso dei fastidi/ dolori sotto l'orecchio sx": questo sintomo è compatibile con un conflitto fra l'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e l'orecchio.

Di certo l' "estrazione chirurgica dei denti 14 24 34 44 38 47 e 48 ", sulle motivazioni delle quali non dice, deve aver apportato cambiamenti importanti nella sua occlusione, che andrebbe attentamente valutata.

Sarebbe importante che il dentista al quale si rivolge sia gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM): non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Le suggerirei anche di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."



Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Poi a Vicenza c'è uno gnatologo bravo, ne tenga conto.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum