Utente 448XXX

Salve,
Io il 9 giugno ho avuto un incidente frontale e tra i vari danni riportati ci sono il dente 41 spezzato e 46 totalmente rotto.
Dalla panoramica fatta si evidenziava una lesione alla mandibola e chiesto una risonanza magnetica articolazioni temporo-mangibolari.
In quest'ultima dice che a sinistra il menisco appare normo posizionato a bocca chiusa e normo ricaptato a bocca aperta con conservata escursione articolare del condilo mandibolare
A destra il menisco presenta una verosimile alterazione strutturale, è appena dislocato in avanti a bocca chiusa e non ben ricaptato a bocca aperta, con incoordinazione condilo meniscale e menisco dislocato al davanti delle componenti articolari.
Non importanti alterazioni sui capi ossei articolari.
Vorrei sapere che significa ciò e cosa devo fare ancora adesso? Il click e il salto che sento a destra ogni qualvolta mastico o apro la bocca si toglierà o lo porterò sempre? Sono preoccupata per i vari danni e conseguenze che possono sorgere andando avanti!!
Ho trent'anni e per causa di ciò devono mettermi 2 capsule perchè ricostruirlo dicono non serve e non dura, ma il mio timore è il dover iniziare già da ora ad avere problemi con i denti!... Mi hanno consigliato un consulto maxillo facciale a cosa serve questo?
Grazie per chi voglia delucidarmi e consiglia sul da fare.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
non le occorre il maxillo ma il Collega Gnatologo.
Verosimilmente in seguito al trauma ha avuto una dislocazione meniscale(non sappiamo se era anche precedente o latente per problemi malocclusali).
Il Condilo ed il menisco normalmente traslano assieme nei movimenti di apertura e chiusura della bocca.
Quando per svariati motivi(malocclusioni,traumi,danni iatrogeni) il rapporto viene perso , il disco scivola in avanti rispetto al condilo.
In apertura il condilo "ricattura" il disco e si avverte il click,viceversa in chiusura lo perde e si avverte un altro click (reciproco).
Il click è solo uno dei sintomi della Disfunzione
Temporo Mandibolare.
Altri sintomi possono essere dolori muscolari/articolari,cefalea,cervicalgia,vertigini,
acufeni ,dorsolombalgie.
Ricordandole la necessità di una visita Gnatologica,le invio un link informativo.




Buona Serata

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 448XXX

Grazie mille per la risposta.
Infatti i sintomi sopra elencati li avverto tutti, ma credevo come mi è stato detto che ognuno di esso era collegato al trauma dell'impatto nell'incidente.
Ma questo disturbo del clik andrà via??
Comunque seguirò il vostro consiglio di farmi visitare da un gnatologo. Vi terrò informato dell'evolversi.
Grazie ancora e buona serata

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Provi a leggere l'articolo http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=0&y=0 credo che troverà risposte a molte domande. Il disco (non è un menisco) non deve essere ricaptato, ma deve sempre essere tra fossa del temporale e testa del condilo. La descrizione che ha messo non è precisa ma legga con attenzione e chieda le cose che non ha capito.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum