Utente 457XXX
Gentile Dott. Tonlorenzi,

Avendo avuto per mesi problemi di instabilita' posturale, dolore nelle orecchie e dolore facciale sono finalmente arrivata alla diagnosi di problema legato all'articolazione della mandibola. Ho intrapreso il mio percorso con uno gnatologo molto affidabile e adesso porto l'apparecchio ortodontico nell'arcata inferiore e faccio la tens al volto. Da un mese dall'inizio della terapia ho avuto miglioramenti nelle vertigini durante la marcia e il dolore facciale e' quasi del tutto sparito e inoltre sono più serena. Continuo ad avere dolore al tatto nei muscoli pterigoidei, e permane un dolore sordo ai muscoli temporali e dietro l'orecchio dove si inserisce lo sternocleido. Capisco che i sintomi sono tutti collegati e non devo crearmi ulteriori paure che ho visto essere molto comuni nei pazienti che hanno questo tipo di problema, ma ho alcune domande:

-Sto avendo problemi di afte in bocca, e' normale avendo messo il bite? cosa posso fare per contrastare il problema?
-I problemi di instabilita' o vertigini come vogliamo chiamarle mi si presentavano mentre camminavo ora sono quasi sparite ma ora si presentano principalmente a letto da stesa. Come se mi pulsassero i muscoli temporali. La domanda e': perche' in questa patologia i sintomi cambiano cosi repentinamente e perche' sono cosi diversi ogni giorno? mi confondono.
-I vostri pazienti hanno mai riportato problemi di tendinite prima o dopo aver applicato il bite (apparecchio)?
-I problemi di contrazione dei muscoli facciali/masticatori determinano nevralgie dei nervi (trigemino, occipitale, faciale)? da quando porto l'apparecchio avverto fitte rare dolorose ma sopportabili alle tempie. Questo e' normale o irrilevante?
-Che componente ha la postura nel sonno nei problemi dell'ATM? dormire a pancia in giu' come faccio temo non aiuti.
-Avverto fatica nella colonna se faccio una corsa, la debilitazione fisica fa parte di questo quadro cranio/sacrale scombinato? pensa che il nuoto sia una buona opzione sportiva?
-Quali esercizi posso fare per rilassare i muscoli della testa e del collo per sentirmi ancora meglio?
-Devo pazientare ancora per vedere maggiori risultati?
-Ha suggerimenti aggiuntivi (non farmacologici) per contrastare i dolori temporali?

La ringrazio anticipatamente.

PS: Se la disciplina della gnatologia clinica fosse piu' conosciuta dai medici di base avrei scoperto prima il mio problema, risparmiato stress e tanti soldi di fisioterapia e agopuntura. E anche qualche spavento inutile dopo essermi sentita dire di vedere uno psichiatra per il mio problema.

Cordiali saluti,

Stefania

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"Sto avendo problemi di afte in bocca"
Credo che le afte siano dovute più agli attacchini ortodontici e forse potrebbe usare cera da ortodonzia. Il bite liscio non da questi problemi.
"Vertigini come se mi pulsassero i temporali"
sia più precisa a letto da sveglia ha tensioni dei temporali e vertigini?
I sintomi potrebbe essere diversi e cambiare ogni giorno perché sta spostando i denti ed ogni giorno ha un'occlusione diversa.
Tendinite dove e soprattutto chi ha fatto la differenza tra contrattura del muscolo o del tendine?
I fastidi che Lei riferisce .....
ammettiamo che un bite sia perfetto oggi e vada proprio bene bene ma domani i denti non sono più in quella posizione, potrebbe essere che il bite non vada più tanto bene come oggi. Tra una settimana i denti saranno ancora più spostati e chissà forse l'occlusione andrà ancora meno bene. Sarà per questo che le linee guida indicano trattamenti reversibili e non invasivi senza spostare i denti in caso di dolore da disordine temporomandibolare.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 457XXX

Salve dottore,

Si, da stesa avverto tensione nei muscoli temporali e non proprio vertigini ma piu' similmente una sensazione di ubriachezza (con muscoli dolorosi al tatto), che avverto con meno intensità anche da seduta (guardando il computer). Questo non succede se cammino.

Con muscoli pulsanti vorrei intendere che la sensazione di pressione/tensione va e viene.

La tendinite me l'ha indicata il mio medico di base che e' anche dentista, mi dice che e' normale avere questi episodi dolorosi avendo messo il bite. Volevo dal lei un'altra opinione.

Comunque il mio bite e' uno di quelli lisci, trasparenti e mobili da togliere mentre si mangia ed effettuo visite mensili per modificarlo.

Le ripeto mal di testa, tensioni e dolori muscoli o tendiniti cambiano ogni giorno, e vanno e vengono. Non essendo questi sintomi costanti non mi sento ancora di consultare altri medici, io sto considerando il tutto come un insieme di disturbi legati ai denti e alla postura. Faccio bene?

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
1) La terapia del dolore da disordine temporomandibolare è il bite senza ortodonzia.
2) Se i denti sono in movimento come fa il bite ad andar bene sempre?

Quale di questi due punti non Le è chiaro?
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 457XXX

Salve dottore,

Io non penso che il bite vada sempre bene. ma i suoi punti mi sono chiari.

Vorrei solo sapere se le risulta che chi intraprende questa terapia gnatologica presenti sintomi altalenanti e diversi come succede a me (come descritto nella mia prima email).

tutto qui.

Grazie

Stefania

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Non sono a conoscenza di terapie gnatologiche con bite ed ortodonzia insieme pertanto non saprei che dirLe. Non mi sono presenti nemmeno studi scientifici che supportino questo tipo di terapia pertanto non so aiutarLa.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 457XXX

Caro dottore, no preciso:

io ho solo il bite!!!! e faccio la tens.

Nessuna ortodonzia.

Ho forse sbagliato a chiamare il bite "apparecchio ortodontico"???

Grazie

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se il bite non è sufficiente e deve ricorrere alla TENS per tenere "sotto controllo" la Sua situazione forse vale la pena di sentire un secondo parere. Serve uno gnatologo bravo non sempre la soluzione è alla portata di tutti (gli gnatologi).
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum