Utente 390XXX
Salve,
Da circa 2 anni utilizzo un bite gnatologico di tipo MAGO.
Sono giunto da questo specialista, sotto consiglio del mio Ortopedico, dopo anni di dolori invalidanti della zona cervicale e dei muscoli facciali, difficoltà di apertura della mandibola, mal occlusione, acufeni...etc etc.
Già dopo un mese di bite la situazione é migliorata sensibilmente.
Per circa un anno lo Gnatologo ha continuato a bilanciare periodicamente il bite, poi di comune accordo abbiamo interrotto le visite periodiche perché non si notavano più delle variazioni di assetto.
Amo il mio bite e la qualità della vita che mi ha donato. Es un anno lo utilizzo solo di notte (8 ore al giorno).

Ho notato però che i denti dell’arcata superiore, nella zona di contatto con il bite, hanno uno strano colore ingrigito...come se fossero abrasi.
Cosa dovrei fare? Sono terrorizzato dall’idea di non poter utilizzare più il mio bite, visto il comfort che mi da.
Esistono dei prodotti per riparare lo smalto o per proteggere i denti dal bite?

Cordialmente,
Simone

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Faccia presente la cosa al suo gnatologo che le darà di sicuro le indicazioni del caso. Un bite che abrade i denti ha bisogno di un ricontrollo.
Saluti

PS questo bite MAGO in effetti mi mancava
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 390XXX

Grazie Dottore,

Apprezzo il consiglio ed anche la battuta sul MAGO....acronimo di Maxillary Anterior Guidance Orthotic.

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se è l'ortotico anch'io facevo il mago ma mica lo sapevo!!!
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum