Utente 422XXX
Gentile dottore/dottoressa,
Le scrivo dopo essermi informato in merito agli interessi clinici della gnatologia e al riscontro, in me, di alcuni sintomi.
Da circa 4 mesi si verificano quotidianamente episodi di cefalea tensiva, diagnosticata da un neurologo e in cura con Laroxyl, a carettere persistente: il dolore non c'è (più) ma sussitono fastidi tipo bruciori e indolenzimento della testa, con pizzicori e tensione anche ai muscoli facciali, accompagnati da una contrazione dei muscoli pericranici, nonostante la terapia. Volevo chiedere se questo potesse essere correlato a un disordine dell'ATM o cranio mandibolare, considerando anche la presenza di acufeni e talora sensazioni di pressioni al cavo orale e ai denti.

Ringrazio in anticipo, e porgo cordiali saluti, in attesa di un cortese riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
come debita premessa e' impossibile darle una qualunque risposta esaustiva senza un esame obiettivo.
In linea teorica i sintomi riferiti potrebbero
essere l'epifenomeno di un TMD,ma ne occorrono anche altri.
Le invio un link,veda se si riconosce nei sintomi.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html


In caso positivo le consiglio una visita da un Collega Gnatologo,che e' lo specialista di riferimento.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, una componente causale dfi pertinenza gnatologica è possibile .
l'ipotesi diagnostica di Cefalea Tensiva, tipologia appartenente alle Cefalee Primarie, quelle cioé di cui non si conosce la causa, dovrebbe preliminarmente aver escluso la possibilità che si tratti di una cefalea secondaria, quale é appunto la Cefalea derivante da problemi alla masticazione e all'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM): è stata esclusa questa possibilità dal Neurologo suo curante? Se è stata esclusa, come è stata esclusa?
Gli articoli che si aprono con i link qui sotto le possono dare ulteriori notizie sull'argomento.
Cordiali saluti ed auguri
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-cefalea-viene-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com