Utente 476XXX
Salve Essendomi rivolto qui a medicina italia nelle due sezioni di otorinolaringoiatria e foniatra circa un problema che presento da un mese circa ossia di acufene bilaterale. Avendo fatto una visita dal foniatra completa di esame audiometrico tonale e impendeziometrico questi ultimi nella Norma, il dottore ha stabilito che potrebbero essere le trombe di eustachio. Gli acufeni Si presentano con diverse caratteristiche dal ronzio alla sirena lontana e avvolte un fischio costante che poi Si attenua da solo , uno scampanellio leggero. Il medico mi ha prescritto biorinil spray per 15 giorni. Ce presenza costante di clik scatti mandibolari ; due denti del giudizio inclusi nell Arcata inferiore di cui quello di destra coricato . Due molari consecutivi mancano da 3 anni e la mia mandibbola non la sento piu rilassata e chiude male . Sento calorie nell orecchio, ci potrebbero essere relazione con le trombe di eustachio o anche il dente del giudizio incluso e coricato potrebbero creare la sintomatologia da me lamentata ; altri sintomi che ho ultimamente sono senzazione non di vertigine ma di debolezza , la forza ai muscoli ce , cordinazione anche, solamente Si addormentano la sera le mani con formicolio al piede ( soffro da anni di dolore cervicale c1 con cefalea alle volte che si irradiated fino alle sinusoidi. Insomma una Bel po di sintomi . Togliendo I molari del giudizio coricati ( su consiglio di un chirurgo maxillo facciale me lo consiglia un 3anni fa )e mettendo I molari mancanti forse la mandibola potrebbe tornare normale. Solamente non capisco come fa l atm a creare disturbi all orecchio
I

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, "Solamente non capisco come fa l atm a creare disturbi all orecchio"
Credo che quello che dicono i Colleghi Otorinolaringoiatri, cioé che "gli acufeni sono la loro tomba" rappresenti in qualche modo la realtà nel senso che si tratta di una patologia molto ostica al trattamento.
Vale forse la pena di prendere in considerazione anche una possibilità spesso trascurata.
L''acufene può essere un sintomo di una disfunzione dell''Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) : se infila i suoi mignoli nei meati acustici esterni con i polpastrelli verso l’avanti, e muove la mandibola, si renderà conto dell''intimo rapporto fra Articolazione Temporo Mandibolare e orecchio, e di come tale rapporto possa essere potenzialmente traumatico, a seconda che lo stop determinato dall''intercuspidazione dentaria fermi la rotazione all’indietro che il condilo compie quando si chiude la bocca. Questo infatti può avvenire correttamente se il morso è normale, o troppo tardi se il morso è profondo o la mandibola è all’indietro (retrusa). Quando la mandibola è biretrusa il problema tende ad essere bilaterale, quando é (o è anche) laterodeviata, il problema è monolaterale o prevalente da un lato.
In un precedente quesito è merso che lei presenta “clik ATM bilaterale”.
Il conflitto con il condilo mandibolare può riguardare anche la Tromba di Eustachio, e partecipare a sostenere il problema anche per questa via, come proibablmente accade anche nel suo caso.
Penso, infatti, che lei presenti una disfunzione tubarica, cioè un cattivo funzionamento di quei tubicini (la tromba o tuba di Eustachio) che mettono in comunicazione il retrobocca con l’orecchio medio, e servono ad aerarlo e a compensare eventuali sbalzi di pressione fra le due superfici del timpano. All’interno della tuba può ristagnare del muco . Il funzionamento della tuba è stimolato dai movimenti del condilo mandibolare e dai muscoli coinvolti nella deglutizione: in presenza di muco si percepiscono dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso e senso di tappamento. Molto spesso il cattivo funzionamento della tuba è legato a sua volta ad una disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Anche eventuali attacchi di cefalea e di vertigini possono rientrare nella medesima problematica: infatti lei riferisce anche questo.
Le consiglio pertanto di farsi visitare anche da un dentista che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e di rapporti fra questa e l'Orecchio.
Le consigli anche di leggere gli articoli che si aprono con i lnk qui sotto. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2326-dolore-cronico-disturbi-sonno-disfunzioni-cranio-mandibolo.html?refresh_ce
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
L'atm può facilmente determinare disturbi all'orecchio per contiguità anatomica, per collegamento diretto, per dolore riferito...
Naturalmente in questi casi l'analisi clinica è fondamentale per orientarsi nel consiglio terapeutico
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#3] dopo  
Utente 476XXX

Ringrazio il dottore Bernikopf e il dott Spinelli per I prezios interventi . Ho letto anche gli articoli interessanti del dott bernikopf . Mi ritrovo in pieno in questo quadro sintomatico e devo aggiungere che da qualche settimana ho notato un leggero mal di schiena zona Lombare , e la sera in posizione supina Si addormentano le mani Dalla parte dei mignoli , e corrente sotto la pianta dei piedi e tallone; se ho capito bene dalle publicazioni quando l atm e deviata anche cervicale e il restante rachide soffrono , forse per questo avverto questa sintomatologia . Quando parlo o ingoio da qualche giorno sento uno scricchiolio nelle orecchie. Come diceva lei dott spinelli vi e una contiguita anatomica , E sicuramente le trombe di eustachio ne hanno risentito . dott Bernikopf io accuso gli acufeni dal 19 dicembre, Secondo lei e ancora recuperabile o gia e passato gia tanto tempo ? Ho tentato di far la visita Dal foniatra il prima possible. Ora andro domani per prenotare la visita Da in chirurgo specilista in disturbi dell atm . In Ultima domanda estraendo I denti del giudizio la mandibola puo risentirne e deviare ancora di piu . Non so cosa fare per prima .

[#4] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La visita è una visita da un odontoiatra che pratichi la gnatologia, non un chirurgo.
Generalmente l'estrazione dei denti del giudizio non è indicata in prima battuta, soprattutto se necessitano di intervento indaginoso in quanto inclusi. Prima risolvere la problematica ATM
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#5] dopo  
Utente 476XXX

Leggevo che ce un punto di non ritorno , e che molti pazienti Si mobilitano tardi . Io gli acufeni li ho da un mese e mezzo , secondo lei e ancora possibile sistemare la situazione. La ringrazio dottore spinelli

[#6] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il tempo è un parametro importante, e 2 mesi non sono molti, ma non è l'unico: bisognerebbe vedere il quadro complessivo.
Comunque non chieda una prognosi, perché nessuno, se persona seria, gliela potrà dare.
La chirurgia maxillo facciale, a meno di competenze personali, non è la specialità da consultare in prima battuta.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#7] dopo  
Utente 476XXX

Si certo dottore, sono daccordo con lei. Quando ero piu ragazziinoil mio dentista neurologo mi aveva preannunciato qualcosa Si era accorto visitandomi che avevo una deviazione congenita di un lato del viso , con morso stretto mi sembra che aveva detto ; mancando i denti la situazione sara peggiorata suppongo . Solo sono perplesso dal momento che questa sintomatologia Si e palesata in cosi poco tempo , da qualche settimana ho notato che quando sono coricato in posizione supina il braccio sinistro tender ad avere un formicolio , qualche volta sotto la pianta del piede e qualche mioclono , sintomi che mi sembra di aver visto che ho letto sul suo articolo; la forza e presente ,I movimenti sono coordinati . Forse l atm gia ha creato disturbi pure alla colonna, non pensavo creasse cosi fastidi questa situazione sperando che non e nulla di neurologico . Complimenti per come e gestita in particolar modo questa sezione di gnatologia.

[#8] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
"sono perplesso dal momento che questa sintomatologia Si e palesata in cosi poco tempo"
A saperla vedere alle prime avvisaglie, in realtà era probabilmente già iniziata "Quando ero piu ragazzino"!
Comunque, anche se da ragazzino è più facile (attento ai figli e ai nipoti: ci pensi) non è mai troppo tardi.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#9] dopo  
Utente 476XXX

Si mi ricordero per il futuro . Nel caso saliro a Roma. Lei quando riceve li?

[#10] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Una settimana intera ogni mese. La prossima sarà dal 12 al 16 febbraio.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#11] dopo  
Utente 476XXX

La ringrazio dell attenzione dottore . Portando il referto del foniatra al mio medico curante per farlo visionare e quest ultimo prendendo visione che ho la deviazione del setto nasale congenita ; mi ha detto che per via di questa deviazione congenita non risolvero mai questo problema . ; praticamente secondo lui la mandibola dara fastidio sempre alle orecchie. Ha un carattere particolare, litiga con vari specialisti . Insomma , e non ho detto nulla . L aimmetria ce anche in pos congenita da un lato della faccia , ma forse e divenuta piu pronunciata da quando mancano I tre molari superiori . La mandibola Si Sara adeguata spostandosi .