Utente 488XXX
Salve a tutti! Io sono una ragazza di 20 anni che da molto, molto tempo soffre di problemi di atm che mi hanno dato sintomi molto gravi (soprattutto alle orecchie). Tutto ciò è stato causato da un lavoro ortodontico errato del mio ex dentista, che ha pensato bene di allinearmi i denti per renderli esteticamente perfetti senza pensare come questo però avrebbe creato dei danni gravi alla mia mascella. Ovviamente mi sono poi rivolta a uno gnatologo competente. Con gli anni, portando il bite che mi faceva chiudere la bocca nel modo giusto, mi sono sentita molto meglio fortunatamente, infatti da lussazione è passata ad essere una sub lussazione. Però, siccome ora è arrivato il momento di smettere di portarlo per rifare da capo l’ortodonzia in modo che io ritorni a chiudere la bocca nel modo giusto naturalmente eliminando il mio problema di atm nel frattempo non posso più portare il bite e infatti non mi sento più bene come prima. So che questo problema si risolverà quando avrò finito l’ortodonzia, ma mi sta salendo un’ansia allucinante perché sto ricominciando a sentire lo “scrocchio” quando apro la bocca come prima e alcuni degli altri sintomi quindi mi sorge una preoccupazione: a me non è mai successo, ma è possibile che in queste condizioni io rischi di rimanere bloccata a bocca aperta o in una posizione innaturale? Ho davvero il terrore di rimanere bloccata e dover fare una di quelle manovre dolorosissime e boh, onestamente vorrei stare un po’ in pace dopo tutti questi anni. A volte cerco di forzarmi a mettere la bocca come quando avevo il bite anche se è impossibile restare così a lungo, però non serve a granché. Vorrei capire se è solo un’ansia mia e ci son basse possibilità che accada o se non effettivamente c’e il rischio..

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, stia tranquilla il grosso è stato fatto, una delle funzioni dele bite è di registrare la corretta occlusione, i rumori articolari sono contemplati in questo tipo di cure. Rispetti i consigli dettati dal suo Odontoiatra, tra cui l'evitare la massima apertura e vedrà che i rischi di rimanere bloccata in apertura, sono veramente bassi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"....Però, siccome ora è arrivato il momento di smettere di portarlo per rifare da capo l’ortodonzia in modo che io ritorni a chiudere la bocca nel modo giusto naturalmente eliminando il mio problema di atm nel frattempo non posso più portare il bite e infatti non mi sento più bene come prima. So che questo problema si risolverà quando avrò finito l’ortodonzia....."


".....sto ricominciando a sentire lo “scrocchio” quando apro la bocca come prima e alcuni degli altri sintomi quindi mi sorge una preoccupazione: a me non è mai successo, ma è possibile che in queste condizioni io rischi di rimanere bloccata a bocca aperta o in una posizione innaturale? ...."


Il bite va portato e non dismesso(mi meraviglio del Collega Gnatologo) per non perdere la posizione di occlusione neuromuscolare stabile in assenza di sintomi.Successivamente,con il bite opportunamente scaricato dove devono occludere i denti che non toccano,vanno eseguiti gli spostamenti ortodontici( in genere di estrusione).Se tuttavia la distanza tra gli antagonisti non lo consente, è opportuna la finalizzazione con overlay in composito o corone dentali.
Questo é il normale timing del paziente disfunzionale,altrimenti è a rischio di recidiva(e credo che già lo sia)Le invio un articolo,lo legga

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-bite-denti-sceglierlo.html


https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/215064-dopo_bite.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia