Utente 219XXX
Buongiorno Gentili Gnatologi
sono portatore di byte inferiore da diversi anni, mi fu indicato a seguito di 1 episodio di sublussazione della ATM dx; essenzialmente i problemi sono: sul lato dx l'incordinazione condilo - meniscale, sul lato sx un pò di artrosi alla ATM.
Soffro contemporaneamente di acufeni, che vanno e vengono e ci convivo, più che altro (ma non solo) nel'orecchio sx, probabilmente per due traumi (perforazione) timpanica che ebbi intorno ai 20 anni all'orecchio sx, in 1 caso con sovrapposta otite purulenta.
La prescrizione del Byte fu per la notte e, possibilmente, anche qualche ora al giorno, così mi disse l'ortognatodonzista che me lo confezionò.
Ora (per motivi che non sto a spiegare) è un pò di tempo che al byte non l'indosso e nell'orecchio destro sento come un "eco", un sibilo che a volte è continuo ma spesso si interrompe per qualche attimo e poi riprende. Mi rendo conto che il quesito è molto vago e la complessità dei fenomeni non è stata ancora ben dipanata dalla Scienza, però chiedo, è possibile o no che questo tipo di acufene si sia instaurato per la mancanza del byte?
Saluti cordiali e Grazie

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'acufene è spesso associato a malocclusione dentale e la concomitanza tra interruzione del bite e insorgenza degli acufeni qualche dubbio lo fa venire. Ritorni dal professionista che glielo ha fatto se lo faccia ricontrollare e lo rimetta.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 219XXX

Buonasera Dottor Tonlorenzi
Grazie per la rapida risposta; in effetti è proprio la pure da Lei citata "concomitanza", tra interruzione byte ed insorgenza acufene..come si dice, a volte le coincidenze hanno un loro motivo di esistere, e coincidenze de " il caso", poi alla fine non sono!
Ed in effetti, senza byte, un pò di malocclusione dentale c'è.
Seguirò certamente il Suo consiglio, ed al più presto. Curioso - tra l'altro - di osservare come poi evolverà l'acufene.
Saluti cordiali e Grazie

[#3] dopo  
Utente 219XXX

Buongiorno
non che gli acufeni siano del tutto spariti - ci sono anche ababstanza abituato e non ci faccio tanto caso - però quel tipo preciso di acufene che lamentavo in consulto, è sparito...chissà se è merito del byte, o mera casualità...
Strani rapporti tra Byte, AMT ed Acufeni..
Cordialità

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
continui così mi sembra di capire che sta meglio. Ci tenga informati
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 219XXX

Salve dottor Tonlorenzi
in effetti non troppo tempo fa mi trascurai sul byte, e in concomitanza, dopo un pò, notai quell'acufene particolare lamentato...poi l'ho portato in riassetto e rimettendolo, magari sarà casualità o cosa non so, sta di fatto che quell'acufene non lo avverto più..certo non spariti del tutto ma in orechio dx quello strano si, nell'altro ebbi perforazioni timpaniche otiti varie e la situazione è un pochino più complessa...comunque il byte ti migliora, un pò tutto, le tensioni i click etc..gran bella invenzione!
Saluti cordiali e Grazie