Utente 484XXX
Salve, mi chiamo Michele e ho 21 anni. Da anni soffro di click mandibolare, all'incirca tra la fine della terza media e inizio primo superiore, ovvero quando mi tolsi l'apparecchio fisso (tranne lo splinter per l'arcata inferiore, che porto ancora oggi). Ci convivo quindi da diversi anni. Mi è stato sempre detto che è una cosa irrisolvibile, che non si può operare, che ci devo convivere, semplicemente di non aprire troppo la bocca per mangiare/sbadigliare. Effettivamente non ho mai avuto particolare problemi, ogni tanto un crock più rumoroso del solito udibile fisicamente anche dalle altre persone in quei casi vicine a me, magari a tavola mentre si mangia. Ma ripeto, mai nulla di particolare per quello che riguarda dolore o altro... Fino a qualche giorno fa, quando penso di aver aperto troppo la bocca mentre mangiavo ed effettivamente ho fatto un "crock" più brutto del solito. Ora da qualche giorno ho intorpidimento che mi sembra essere muscolare e mi sembra che mentre mangio i denti mi vadano a sbattere un modo un po' insolito. Mi sento diverso insomma. Sono stato dal dentista che mi ha detto avrò causato una lussazione, di fare degli esercizi con la mandibola (aprire e chiudere la bocca piano e leggermente alcune volte per 3 volte al giorno). Per ora però mi sembra che questo intorpidimento, e questo chiudersi in maniera strana mentre mangio, non accenni minimamente a passare. Potete tranquillizzarmi? Devo fare radiografie? O tra qualche giorno passerà? Se può servire, mi sono dovuto operare da piccolo per tonsille e adenoidi, sempre da bambino ho fatto logopedista per deglutizione atipica e, ripeto, portato apparecchio fisso per il palato, poi portato apparecchio fisso per i denti. Questi apparecchi fissi mi hanno sempre causato molto dolore, anche se i risultati di denti e palato sono poi stati ottimi (dentista mi disse all'epoca, appena tolto l'apparecchio fisso, che avevo dentatura di prima classe). Vi scrivo altre cose di me, se possono servire: mi sono tolto 3 dei 4 denti del giudizio (nessuno mi aveva mai causato dolore, solo uno era storto, ma mi dissero di toglierli, il dentista mi consiglia di togliere anche l'ultimo quarto, anteriore destro, per una questione di simmetria e perché visto che è molto vicino al molare rimane difficile da pulire e potrebbe cariarsi facilmente), il dentista mi dice che ho malocclusione dentale sbagliata (forse perché non ho portato l'apparecchio mobile di notte da mettere dopo che mi tolsi l'apparecchio fisso? Mi causava dolore). Ho una leggera scoliosi (la postura c'entra anche con la mandibola?) che mi comporta rotazione del bacino e anche della testa (mi spiegarono che il corpo umano si adatta per mantenere dritto l'orizzonte degli occhi). Di notte capita talvolta che mi sveglio da solo perché sbatto i denti. È un periodo insolito e psicologicamente stressante della mia vita. Vi ringrazio in ogni caso.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il click è uno dei sintomi del disturbo temporo-mandibolare:normalmente condilo e disco articolare traslano assieme durante la cinematica mandibolare.Quando per varie ragioni il rapporto viene perso il disco scivola in avanti e, aprendo, il condilo lo ricattura e si avverte il famoso click o rumore che lei descrive.Viceversa in chiusura il rapporto viene perso e si osserva un secondo click(reciproco).Allorche' il disco shifta completamente in avanti impedendo la normale apertura si ha il locking,caratterizzato da dolore,ridotta apertura,deviazione della mandibola dal lato bloccato.Altri segni del TMD possono essere cefalea,dolori muscolari/articolari,vertigini,acufeni,
problemi posturali.Lo specialista a cui rivolgersi è lo Gnatologo esperto di problematiche occluso posturali.
Le invio un link sul TMD di un esperto Collega,veda se si riconosce nei sintomi.
Se ha domande chieda


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Grazie per il gentile riscontro. Io in 8 anni circa di questo click mandibolare, non ho mai avvertito alcun dolore. Non mi ha mai provocato dolori muscolari/articolari vertigini, acufeni. Problemi posturali in che senso? Comunque, ripeto, solo da qualche giorno sento di avere la mandibola diversa, mi sembra che "si sia spostato qualcosa" e sento, in base alla mia percezione, tensione in quella zona. Cosa che non mi era mai successa prima. Mi può consigliare uno Gnatologo esperto di problematiche occluso posturali magari nella zona di Macerata e provincia, o dove? Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
".....solo da qualche giorno sento di avere la mandibola diversa, mi sembra che "si sia spostato qualcosa" e sento, in base alla mia percezione, tensione in quella zona..."

Vede,qualcosa che non quadra nei sintomi riferiti esiste,come pure l'accenno a problemi posturali.Spero abbia letto il link inviato.
Purtroppo non è possibile fare nomi,comunque può cercare sul sito
MI+ alla voce Gnatologi il Collega più prossimo alla sua città di residenza,o anche consultare il sito AIG( associazione italiana gnatologi).
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia