Utente 504XXX
gentiissimi dottori , per un problema gia affrontato nella sezione di audiologia e foniatria , circa la diagnosi formulata in ospedale dall otorino di otosalpinginite catarrale , senza alcun esame strumentale ma , tenendo conto solamente della sintomatologia leggero prurito quando sono sdraiato per ore dallo stesso lato , crepittii nell orecchio quando deglutisco , e qualche volta rumore quando mi sdraio nell orecchio controlaterale , che passa o tende ad attenuarsi quando ritorno in stazione eretta . questa situazione va vanti da circa 8 mesi . ll secondo otorino che mi ha visitato peraltro due volte ( senza esami strumentali , basandosi solamente sul primo referto eseguito privatamente mesi prima ) non mi ha accennato alla mandibola , in un suo potenziale ruolo nella genesi della sintomtologia sofferta .( il mio dentista facendomi una panoramica nel mese di marzo per visionare ll arcata superiore per un estrazione , mi disse che uno dei condili mandibolari quello di destra era spostato , dislocato dalla sua posizione naturale , e mi fece realizzare un bite , che pero purtroppo , mettendolo giorno e notte improvvisamente una notte si stacco forse perdita di aderenza , e da qual momento non lo utilizzo ; al livelllo della mandibola presento alle volte degli scatti latera in apertura .

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, " uno dei condili mandibolari quello di destra era spostato , dislocato dalla sua posizione naturale...al livelllo della mandibola presento alle volte degli scatti latera in apertura".
Mi sembra abbastanza chiaro che le Articolazioni Temporo Mandibolari (ATM) sono ciunvolte.
Per quel che riguarda l'Otosalpingite, va ricordato che il funzionamento della tuba è influenzato anche dal catarro che vi transita: una delle funzioni della tuba è proprio quello di trasportarlo nel retrobocca, in modo da poterlo eliminare con la deglutizione. In presenza di muco , deglutendo o muovendo la mandibola, si percepiscono a volte dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso ("crepittii nell orecchio quando deglutisco , e qualche volta rumore"). Tutte le condizioni patologiche che aumentano la produzione di muco e catarro (rinosinusite, tonsillite, otite ecc.) rendono più difficile il compito della tuba: di qui le terapie solitamente proposte.
Viene però trascurata spesso un'altra possibile componente del problema: la tuba può essere "intasata" non solo dal suo eccessivo contenuto di catarro, ma anche compressa dall'esterno: a volte siamo infatti di fronte anche ad un conflitto che si instaura fra la tuba e il condilo della mandibola, dovuto a sua volta alla malocclusione dentaria con malposizione mandibolare.
" e mi fece realizzare un bite ": bisognerebbe poterlo vedere , per capire il razionale che ha guidato la sua realizzazione. Il bite rappresenta la configurazione tecnica e artigianale di un ragionamento diagnostico e di una ipotesi terapeutica formulata dal dentista-gnatologo che lo prescrive e fa realizzare: è quest’ultima, cioè la prestazione culturale che il paziente acquista, non l''oggetto artigianale che qualunque tecnico realizza in un''ora di lavoro, e che è di infimo valore venale se disgiunto dalla prima.
Può trovare qualche informazione utile in più sui rapporti fra ATM e orecchio nel mio sito internet alla pagina "Patologie trattate-Patologie dell'Orecchio").
Le consiglierei quindi di consultare anche un dentista-gnatologo esperto in problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e soprattutto nei rapporti fra ATM ed orecchio: non tutti ni dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 504XXX

gentilissimo dott Berikopf , la ringrazio per il tempestivo intervento , e per le delucidazioni in merito al mio problema , il dentista al quale m sono rivolto , dopo aver visionato la panoramica mi a consigliato il bite , prendendomi le impronte dentali , e che s tal impronte lo avrebbe confezionato il suo tecnico ho utilizzato questo bite inferiore , devo dire non molto rigido , era la riproduzione della mia dentatura , trasparente , e lho messo per 24 h al giorno pasti esclusi . dopo tre mesi di utilizzo purtroppo , sarà per la pulizia con dentifricio quatidiana , ha perso aderenza , e quindi inutilizzabile, nei tre mesi nessun non mi hanno mai modificato il bite ,dicendomi che se non c'erano problemi di utilizzarlo cosi . sono d'accordo con lei per il consulto gnatologico,. andai da un altro dentista e mi propose la stessa identica cosa , , ho preso un po di tempo prima di spendere soldi inutilmente( anche perché non lavorando questo periodo e difficile ) e non arrivare ad un risultato concreto . l otorino dell ospedale , non ha preso proprio in considerazione , anzi negando un possibile ruolo della mandibola e dell atm nella genesi di questi fenomeni ; mi diagnostico senza esami strumentali un otosalpinginite catarrale cronica , raccomnadandomi di fare il lavaggi nasali con fisiologica dal momento che ho da anni una rinite allergica e setto nasale deviato , ipertrofia dei turbinati e da qualche anno sinusite inizialemente mascellare , ma da quest anno grazie al primo otorino contattato che mi prescrisse il biorinil per 20 giorni, anche ai seni superiori . la sintomatologia e questa , non ho dolore alle orecchie , ma la sera se mi sdraio sul letto , avverto qualcosa scivolare nell orecchio dal lato in cuui mi corico e dopo un po , se deglutisco sento un chiocchio nell orecchio e h avuto tempo fa un po di prurito , il rumore tende a sparire , tipo un fischetto . questo si verifica da 8 mesi . ma sparisce anche quando mi metto in piedi . il mio medico oggi mi ha trovato i timpani n po opachi , lui mi accennava ad un versamento di siero o mco nella cassa del timpano , ma l udito penso e normale , non ho ovattamento ancora , tranne qualche volta quando cambia il tempo atmodferico .

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, se dopo alcuni mesi di bite, portato 24 ore al giorno pasti esclusi, non si arriva ad un risultato, delle due l''una: o i suoi problemi non dipendono dall''occlusione e dall''ATM (ma ne dubito), oppure il bite potrebbe essere inadeguato, o, infine, non è stato prescritto con le caratteristiche adeguate al suo caso, forse perché i suoi problemi non rientravano negli obiettivi.

O cambia ORL, o cambia dentista , o li cambia tutti e due, o si tiene il problema.
Le suggerisco anche la lettura degli articoli che si aprono con i link qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 504XXX

buon pomeriggio dott Bernikopf , ho letto i suoi interessanti articoli sulla correlazione tra disturbi otorinolaringoiatrici e disturbi gnatologici ; queste tesi spiegherebbero tante cose , e sicuramente io rientro in pieno in questa situazione . mi congratulo con lei per il lavoro svolto , vedo che sono ricerche di cui lei e autore dei primi anni 90 . sicuramente cambiero dentista e otorino e sicuramente una visita gnatologica sicuramente presto o tardi il quadro non andra a migliorare tenendo conto conto di cio che ho letto circa la mandibola .potrei contattarla in privato avrei qualche domanda da farle . dov posso contattarla

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
può scrivermi al mio e-mail personale.
Eventualmente posso riceverla a Roma.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com