Utente 497XXX
Buonasera, da giugno ho cominciato a soffrire di problemi alle orecchie: mi è stata diagnosticata prima un'otite esterna che ho curato, poi tappi di cerume che ho tolto, infine un otorino che ho consultato ha detto che le orecchie stavano bene e il mio problema (dolore, prurito e acufeni) era dovuto alla mandibola e dovevo andare da un dentista. Da oggi ho l'orecchio destro leggermente ovattato, potrebbe essere sempre collegato alla mandibola? Mi è già capitato nei giorni precedenti, magari quando pulivo l'orecchio alla mattina, ma poi passava dopo un po'. Andrò dal dentista alla fine del mese.

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dolore, ovattamento, acufeni e altri sintomi apparentemente attribuibili all'orecchio possono originare da patologie a carico dell'articolazione temporo-mandibolare. Il collegamento tra le 2 strutture è dovuto alla stretta connessione anatomica che le mette in relazione
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Buongiorno dottore, la ringrazio, il problema dell'ovattamento è passato.