Utente cancellato
Gentili dottori,

scrivo per saperne di più riguardo gli esami diagnostici per la ricerca degli anticorpi anti-Hiv. Ad esempio effettuare il test Hiv una volta all'anno come esame di routine sarebbe una strategia valida per un eventuale terapia precoce nel malaugurato caso di infezione? O è un esame che andrebbe ripetuto più volte all'anno?
Grazie dell'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, fare test HIV periodici non permette la possibilità di terapia antiretrovirali (possibili entro 72 ore dalla presunta infezione e solo per particolari e conclamati rischi.

cerchi di proteggersi in modo corretto;

per info può leggere nel nostro sito monotematico dedicato alle MST

www.hivaids.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
279891

dal 2013
per l'eventuale terapia antiretrovirale precoce non intendevo la profilassi post-esposizione, ma quella che si inizia subito dopo che il contagio è stato acclamato. Se non si vuole cadere nell'ipocondria in caso di rapporti non protetti con persone di cui ci si fida e quindi non a rischio apparentemente, ma si vuole comunque tutelare la propria salute, fare il test una volta all'anno in questi casi è sufficiente?