Utente 314XXX
Salve, volevo sapere se per il seguente episodio che vado a esporre, posso essere a rischio di avere contratto il virus HIV.

Una sera, dopo una rissa scoppiata in un locale tra due frequentanti comunità di recupero per tossicodipendenza, uno dei due si è ferito, o meglio una signora apparentemente transessuale, si è ferita.

La ferita che aveva al braccio era più un'escoriazione vistosa, non sgorgava sangue.
Di istinto l'abbiamo aiutata a medicarsi.
Con dei fazzolettini e un liquido tipo bialcool.

Non abbiamo toccato direttamente la ferita, ma mentre tenevo il fazzoletto sotto la ferita sulla pelle integra della signora, il liquido bialcool passato poi sulla ferita mi è andato sulle dita.

non avevo le dita sporche di sangue, solo bagnate dal disinfettante. e comunque la mia pelle era integra.
Ad ogni modo il mio dubbio è se la persona fosse sieropositiva, posso essere stata contagiata?

So che non è così facile prenderlo, ma sono un po' preoccupata, perchè so che per dare una mano, mi sono sottoposta a un eventuale rischio. Avrei dovuto essere più prudente.

volevo chiedere se era il caso di fare il test per l'HIV. E se si dopo quanto tempo farlo.

Scusate se la domanda può risultare sciocca, ma sono un po' disinformata forse, e vi scrivo per chiedere spiegazioni e rassicurazioni.

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sebbene gentile utente, la persona con la quale è venuta in contatto è ad alto rischio, la modalità descritta non lo è affatto.
per la lettura di dati utili può scegliere il motore di ricerca di www.medicitalia.it o i dati personali su www.hivaids.it

carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 314XXX

Buongiorno Dottore,
La ringrazio tantissimo.

Quindi Lei dice che non è il caso di fare un test?

Grazie mille davvero!
Le auguro una buona giornata!

Starò comunque più attenta a non predere iniziative tanto "di pancia" e valutare meglio le situazioni.

Grazie.
Un saluto.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lei ha fatto un gesto ad oggi più unico che raro nella nostra Società, quindi le faccio i miei complimenti; sicuramente non è un episodio ad alto rischio visto ciò che mi ha descritto, ne a mio avviso meritevole di tests specifici.
Come sa la nostra sede è telematica e mai vincolante, quindi in caso di dubbi si faccia consigliare dal suo medico di fiducia.

ancora cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 314XXX

Grazie Dottore,
Mi sento rassicurata.

Un saluto.