Utente 339XXX
Salve a tutti e ringrazio in anticipo per le gentili risposte...
Oggi a casa di mia nonna e`venuta una zia col fuoco di sant`antonio...
Ne io e ne mio figlio abbiamo mai avuto varicella ne appunto fuoco di sant antonio... ma si rischia il contagio?! Perche` io sapevo che una volta esplosa la malattia il malato non e`piu contagioso e non trasmette piu la malattia e`vero?! Se non e`cosi possiamo fare qualcosa per la prevenzione?! Sempre se siamo a rischio contagio dopo quanto esplode la malattia?! Grazie dell aiuto

[#1] dopo  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
8% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
la contagiosità della Varicella inizia ai primi sintomi di malattia (sintomi similinfluenzali, febbre), in tale periodo può essere trasmessa tramite le secrezioni nasofaringge. Generalmente si dice che il contagio cessa dopo 5 giorni dall'inizio delle vescicole, ovvero dalla formazione delle croste. Il tempo d'incubazione della malattia è 7 giorni pertanto chiunque sia suscettibile (persona che non ha mai contratto la malattia e non è vaccinata) può manifestare la malattia nei 7 giorni successivi all'ultimo contatto con la persona ammalata in fase di contagiosità. Tenga presente che è disponibile un vaccino efficace anche in profilassi postesposizione se praticato entro 72 ore dal contatto con la persona affetta. cordialità
Dr. Michele  Piccolo