Utente 104XXX
Salve a tutti voi,
5 giorni fa ho avuto un rapporto orale protetto dal preservativo con uno sconosciuto. Lui mi palpava il fondoschiena con le mani, da sopra le mutande e spingeva il dito verso l'orifizio. Oggi mi è comparsa una specie di brufolo sottocutaneo all'inizio del canale anale partendo dalla schiena. Può trattarsi di un sifiloma? Il rapporto è stato protetto ma il preservativo era troppo stretto per lui e quindi mi sorge il dubbio che si sia rotto. Lui mi ha eiaculato in bocca con il preservativo ed io non riesco a capire se lo sperma sia entrato oppure no. A vista il preservativo era integro ed in bocca sentivo solo un liquido strano in esegua quantità (penso sia la vasellina)che mi ha provocato un bruciore alla gola per tutto il giorno. Volevo chiedere se sono a rischio sifilide, o hiv e soprattutto se è possibile che non mi sia accorto di una rottura del preservativo (i preservativi si squarciano sempre?). Inoltre ricordo di aver visto lo sperma nel preservativo al momento dell'eiaculazione. Sarò paranoica ma ho molta paura. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
se non si è rotto niente, il rischio non c'è. Con un dito rimane molto difficile contagiare la lue.
Infine, per una diagnosi farei una visita dermatologica.

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD