Utente 669XXX
buonasera Dottori,
10 giorni fa ho manifestato per la prima volta i sintomi dell'herpes labiale (seppur non essendo del tutto sicura che fosse l'infezione primaria, o se questa c'è già stata, in forma asintomatica) con delle vescicolette a grappolo, sebbene molto contenute. Mi è poi venuto alla mente che esiste un antivirale a base di aciclovir e me lo son fatto segnare (Zovirax in crema), acquistandolo però solo oggi, ad episodio ormai quasi svanito. Ora, la mia domanda è questa.. accuso ancora un po' di dolore/bruciore/prurito lungo tutte le labbra, e mi è rimasto un lieve gonfiore nel punto in cui è avvenuta la manifestazione. Ciò è dovuto al fatto che è ancora in via di "guarigione" o potrebbe essere il virus che si sta riattivando perché magari le mie difese non sono riuscite a "vincere" su di esso?
se io lo applicassi ora, lo zovirax, otterrei un qualche risultato o posso tranquillamente aspettare una eventuale nuova ricomparsa?
Ringrazio cortesemente per l'attenzione.
Buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi

28% attività
0% attualità
12% socialità
CASTELVETRANO (TP)
ROMA (RM)
MARSALA (TP)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Prima di tutto consideri che l'applicazione topica di creme antivirali è del tutto inutile; potrebbe avere un senso solo nelle fasi prodromiche, cioè quelle che presagiscono l'insorgenza delle lesioni erpetiche, caratterizzate da formicolii, bruciori e prurito. Nei soggetti immunocompetenti le infezioni erpetiche solitamente si risolvono da sole, senza l'ausilio di presidi farmacologici. Stabilire se la sua è una ricorrenza è impossibile senza la valutazione del quadro clinico cutaneo; in tali casi è necessaria una visita dermatologica e, in caso, un'oppurtuna terapia antivirale.
Dr. Carlo Mattozzi

[#2] dopo  
Utente 669XXX

Grazie infinite per l'attenta risposta.
Cordiali saluti e un Augurio di Buona Pasqua (anche se con un giorno di ritardo) a tutto lo staff di MedicItalia.