Utente 235XXX
Ho avuto domenica 8 gennaio un rapporto sessuale occasionale omosex. Il sesso anale è stato protetto (come sempre) mentre quello orale (baci e pene) no. Solo qualche giorno dopo ho scoperto che con ogni probabilità il mio parthner ha sicuramente l'HIV e forse anche l'aids. C'è qualcosa da poter fare nell'attesa dei tre mesi prima di fare il test? Sarebbe utile aumentare le difese immunitarie? Spero in una pronta risposta.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
L'unica cosa che potrebbe fare a scopo precauzionale , essendo sicuro della sieropositività della persona in oggetto, è un eventuale trattamento farmacologico preventivo, nell'attesa dei risultati del test; si rivolga ad un centro ospedaliero di malattie infettive
Un saluto

A. Baraldi