Utente 265XXX
Buona sera Dottore. Sono una ragazza di 29 anni. Sono ormai 10 anni che faccio ogni anno a novembre il vaccino antinfluenzale cioò perchè un anno mi è capitato di prendere l'influenza gastrointestinale per tre volte in due mesi e l'anno dopo l'influenza delle vie respratorie con complicanza di bronchite. Tutto ciò mi ha lasciato in quel periodo una forte stanchezza. Da allora più niente se non qualche raffreddore in cocncomitanza dell'arrivo del virus, o qualche faringite di origine batterica o fenomeni diarroici nei periodi autunnali o primaverili.
La mia domanda è questa: è possibile che io abbia creato una immunità o semplicemente è grazie al vaccino che seguo ormai da tanti anni? Le dico questo perchè nei mesi scorsi lavorando e andando tutti i giorni in metro a Milano, al bar per il cafè(sempre tutti luoghi molto affolati ) sentivo che in giro c'erano sintomi come vomito diarrea o sintomi respiratori...Ora è vero che si parla anche di sindromi para influenzali ma molto probabilmente il vaccino essendo composta da tre virus uccis che possono dare anche sintomi intestinali mi copre giusto? Capirei se stessi sempre in luoghi in cui non c'è o c'è poco rischio come è potuto accadere alle volte gli anni scorsi, ma in questi periodi ero proprio a contatto con tatnte persone nel periodo in cui giravano i virus...Mi rincuora sapere se il vaccino mi protegge contro gli odiato virus gastrointestinali.
La ringrazio anticipatamente
Elisa

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il vaccino antifluenzale protegge dall'influenza; quest'anno il virus da una forma respiratoria.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 265XXX

Grazie per la Sua risposta Dottore. Però come mai allora se faccio il vaccino da dieci anni e sono esposta a luoghi affollati ne sono immune? Mi spiego....quando leggo dei sintomi influenzali leggo oltre a quelli respiratori, quelli intestinali...alcune persone quando prendono l'influenza non vengono colpite nelle vie respiratorie ma a livelli dell'apparato gastrointestinale.
In base alla sua risposte quindi gli altri anni colpiva non nella forma respiratoria??
Cordialmente
Elisa

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il virus influenzale cambia ogni anno, quest'anno da una forma respiratoria. Altre forme sono spesso paraimfluenzali. L'immunità di ognuno di noi fa il resto. Fare il vaccino ogni anno è un ottima norma.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 265XXX

Gent.mo Dottor Masala, La ringrazio molto per la Sua risposta. Anche secondo me il vaccino è bene farlo. Però il mio medico curante mi ha detto che l'influenza colpisce a livello respiratorio o gastro intestinale a seconda di come la persona è predisposta in quel momneto e per quello ci sono casi in giro di chi ha ad es febbre al ta tosse ecct e chi diarrea ecct...Comunque dice inoltre come Lei, che il vaccino aiuta e dopo tanti anni l'organismo essendone abituato reagisce positivamente anche ai virus parainfluenzali.
Come dice Lei l'influenza cambia ogni anno, quindi può capitare quell'anno che da sintomi non respiratori giusto?
La ringrazio e mi scusi anticipatamente il disturbo arrecatoLe.
Cordialmente,
Elisa