Utente 264XXX
Buongiorno dottore, non vorrei sembrare scortese ma la prego veramentre di rispondermi velocemente perchè sono molto agitato, martedi mattina mi son alzato e sono andato in cucina, la mia famiglia era appena rientrata da 10 minuti, andata a fare un giro al mercato del paese, non so se mi son appoggiato da qualche parte, so solo che appena seduto sul divano ho notato che su un ginocchio avevo una crosticina, sinceramente non son sicurissimo che fosse sangue.. pensando che fosse magari sangue o insomma sostanze provenienti da qualche mia ferita nel ginocchio, ho leccato un dito e cercato di pulirmi usando la mia saliva, rendendomi conto che poi effettivamente non avevo nessuna ferita.. quindi quello che era simile al sangue probabilmente non era mio? come ha fatto a finire li? quindi volevo chiederle se può capitare che del sangue magari venuto a contatto con le borse della mia famiglia si sia potuto trasferire facilmente sul mio ginocchio a causa di un piccolo contatto? o invece in 10 minuti il sangue si secca ed è difficile che sia venuto a contatto con il mio ginocchio visto che sulla borsa era già secco? se fosse stato sangue infetto da hiv.. sicuramente un po' secco sarebbe stato pericoloso per la mia salute visto che poi scioccamente ho leccato il dito per pulirmelo e quindi una piccola quantità è venuta a contatto con la mia bocca??? sembrano sciocchezze ma son un ragazzo terrorizzato perchè ho perso un caro conoscente a causa di questa malattia.. la prego risponda presto.. distinti saluti dottore.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non sembra essere una situazione da considerare a rischio.

Si ricordi che l'HIV è un virus debole ed in situazione sfavorevoli, all'aria aperta, non sopravvive.

Si rilassi e ripensi alla passeggiata al mercato e a tutte le possibili sostanze che può aver incontrato.

Altro consiglio è è quello di sentire il suo medico di fiducia e con lui rivalutare per bene tutto quello che lei ha fatto martedì mattina.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 264XXX

Dottore, mi dispiace disturbarla ancora ma proprio 2 giorni fa ho trovato, la stessa macchia che avevo trovato nel mio ginocchio, sul sedile dell’auto dove erano state appoggiate le borse della spesa di quel martedi mattina e questo mi ha scosso un po perchè quindi non era marmellata visto che c’era dello sporco anche in auto.. e io non ho mangiato marmellata in auto. Volevo chiederle, secondo il suo parere che sicuramente è più oggettivo del mio, una macchia che è secca da più di una settimana, se è di colore arancio tendente al rosso e composta da strane briciole bianche forse perchè la macchia è un po evaporata dal calore.. può essere sangue secco?? ho provato anche a bagnarla con l’acqua ossigenata per vedere se c’era qualche reazione.. invece niente.. l’ho toccata anche con un fazzoletto bagnato e il fazzoletto non si è sporcato di rosso.. è rimasto pulito.. volevo la sua conferma.. quella macchia può essere sangue??? Mi scuso per la mia insistenza ma sto cambiando medico di base e a giorni mi daranno il nome del mio nuovo medico e fino a quella data sto cercando un po di appoggio.. grazie per il servizio che offrite.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non sembra sangue quella “macchia di colore arancio tendente al rosso e composta da strane briciole bianche" ma, anche se lo fosse e se "è secca da più di una settimana", l'HIV, se era presente, era già" morto e seppellito" ... direbbe mio nonno!

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 264XXX

certo dottore.. ma la macchia quella volta che ci son andato a contatto io non era secca.. dopo una settimana lo era.. ma quando senza accorgermene ci son andato a contatto io era ancora fresca.. per questo son mega agitato.. le ho portato un po' la descrizione della macchia perchè non son nemmeno sicuro che sia sangue.. sto cercando di rassicurarmi pensando che comunque il mio si tratta di un contatto indiretto anche se la macchia era fresca no? posso tranquillizzarmi dottore? La ringrazio per l' attenzione.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo anche questa sua ultima considerazione deve essere presa in conto.

Si calmi, senta il suo medico di fiducia e non vada, senza ragioni, in paranoia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 264XXX

La ringrazio dottore, seguirò il suo consiglio.. buona serata. Distinti Saluti.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006