Utente 167XXX
Gentilissimi medici,vorrei soppovorvi un epèisodio a me successo giorni fa e che mi sta procurando ansia.
Ho acquistato dal macellaio alcuni spiedini di carne,.tenuti stretti con uno stecchino di legno appuntito.
L'indomani,dopo circa 24 ore gli ho estratti dal frigorifero per cucinarli e nel maneggiarli mi sono punto ad un dito.
La domanda e' la seguente; se il macellaiio confezionandoli si fosse punto a sua volta,io avrei corso qualche rischio tipo hcv ,hbcm,hiv se egli fosse contagioso?


[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

"se" il macellaio si fosse punto a sua volta con quello spiedino, "se" sulla punta di quello spiedino fosse rimasto del sangue del macellaio, "se" il macellaio fosse portatore di qualche virus a trasmissione parenterale (HBV, HCV, HIV), pungendosi lei con quella punta di spiedino sicuramente vi sarebbe il rischio di contrarre epatite B ed epatite C, ma non l'HIV.

Non le pare, però, che si stia parlando di troppi "se"?

A mio parere si sta preoccupando eccessivamente.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it