Utente 392XXX
Buongiorno,
avrei bisogno di un chiarimento. Alla metà di marzo mio figlio ha avuto 3 gg di febbre elevata a cui è seguito un esantema che è durato parecchi giorni ed è comparso inizialmente sulla testa, il viso e il tronco (persino sotto i capelli) e poi si è diffuso nell'arco di una settimana sugli arti (sbiadendo dove era già presente). Il bambino è stato visto da 2 pediatri, il primo ha diagnosticato il morbillo (il bimbo non è vaccinato), il secondo era in dubbio. Non è stata fatta denuncia.
Non sapendo se ero immune mi sono sottoposta agli esami del sangue in data 2 aprile hanno dato i seguenti risultati:
IgG negative
IgM borderline.
Ho ripetuto il 17 aprile gli esami che hanno evidenziato
IgG border line
IgM negative
Adesso sono in attesa dei risultati degli esami che ho ripetuto in data 30 aprile.
E' possibile che sia venuta a contatto del virus sviluppando la malattia in forma leggera? Alla fine di marzo avevo avuto febbricola per un week end e nello stesso periodo un forte fastidio agli occhi che imputavo alle mie allergie stagionali e che si è prolungato per una decina di giorni.
Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il quadro sierologico che riporta è un pò atipico, per dirimere il dubbio è preferibile ripetere gli esami a distanza notevole di tempo, ad esempio 60 giorni. Raramente il morbillo da forme asintomatiche nell'adulto.
Marcello Masala MD