Utente 323XXX
Buonasera, pochi giorni fa sono stato con una prostituta. Non giudicatemi male, ma non essendo mai stato con una donna, ho preso questa decisione. Solo dopo mi sono reso conto di aver fatto una cosa molto stupida e squallida. Adesso vengo al dunque: abbiamo avuto un rapporto protetto, con preservativo. Il problema è che durante il rapporto mi è capitato di toccarmi il pene ricoperto dal preservativo bagnato di liquidi vaginali e poi alla fine ,quando il pene non era più in erezione, non avendo tolto subito il preservativo, ha bagnato una parte dei testicoli. Inoltre l'ho sfilato con le mani senza usare un fazzoletto, avendo sempre le mani un pochino bagnate e nonostante abbia fatto molta attenzione a non toccare il pene, qualche contatto c'è comunque stato. Inoltre quando sono tornato a casa i testicoli erano ancora bagnati e nel frattempo ,prima di lavarmi a casa, sentivo il pene che veniva a contatto con la parte bagnata . La mia domanda è se sia possibile contrarre qualche malattia in questo modo, e in generale se avviene un contatto tra mani e secrezioni vaginali e successivamente mani pene. Io già sono un tipo molto insicuro e ansioso. Non riesco a pensare ad altro. Datemi, per favore, qualche delucidazione .
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
caro signore, se moralmente trova discutibile il suo gesto è un problema suo: dal punto di vista igienico avere usato il preservativo è già importante.
non è facile da quanto descrive prendere infezioni sessualmente trasmessi con dei contatti cutanei sopattutto se la pelle degli organi da lei menzionati è integra e come tale impermeabile a qualunque tipo di infezione da contatto.
se è così ansioso come si descrive, eviti in futuro di sottoporsi a stress di questo tipo.
cerchi piuttosto di relazionarsi con qualche sua conoscente e coetanea con cui la sessualità avrà sicuramente risvolti tranquilli e piacevoli
auguri
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com