Utente 599XXX
Salve dottori/esse, mi chiamo daniele ho 29 anni, sono un ragazzo che nel 2002 ha subito un trapianto di cuore, faccio uso di tetralysal ogni 2-3 mesi x circa 1 mese e mezzo x l'ache dovuta ai farmaci antirigetto, da ieri sera ho un misto tra dolore e bruciore al lato sinistro del palato, purtroppo non ho fatto intempo ad andare dal medico e mi sono recato in farmacia, la dott. mi ha detto che ha visto un puntino di pus e potrebbe essere candida (mughetto), dovuto ad un abbassamento delle difese immunitarie, io sto prendendo il tetralysal da 15gg accompagnato dal ferzym fermenti, mi potreste dare qualche consiglio x favore?? in piu stamane ho avuto anche diarrea..grazie!!..piu degli altri giorni..

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il puntino bianco "tipo mughetto" e la diarrea fanno pensare non tanto a una immunodepressione quanto a una soppressione della flora commensale "buona" dovuta al tetralysal.

Il tetralysal e' una tetraciclina, ossia il prototipo degli antibioti a largo spettro che fanno fuori tutto quello che trovano, compresi i batteri buoni - i quali normalmente tolgono spazio alla candida su cute e mucose e regolano il microambiente intestinale.

Dovrebbe quindi discutere coi medici che la seguono l'opportunita' di ridurre o abbreviare i cicli profilattici di tetraciclina.

Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 599XXX

La ringrazio innanzitutto x la risposta, io dovrei fare altri 20gg di cura con il tetra, sinceramente ora è andato tutto via x quanto riguarda il palato, lei che mi consiglia di fare a riguardo?

[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
In assenza (o in scomparsa) di fatti nuovi, lei prosegua correttamente la cura originale, ma intanto alla prima occasione parli del problema con la struttura che la conosce e la segue. Qui noi siamo solo opininisti su internet.

Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830