Utente 425XXX
Salve,
Ho una relazione stabile da 10 mesi con una ragazza, da 8 facciamo sesso regolarmente, con e senza preservativo, ieri per la prima volta le ho praticato l'anilingus, e solo più tardi ho iniziato ad avere qualche paranoia (forse infondata non saprei).
Volevo sapere se devo preoccuparmi in merito a malattia trasmissibili, e non parlo solo di hiv ma in generale di qualsiasi tipologia di infezione contraibile tramite questa pratica.
Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se costituite una coppia stabile e chiusa, l'ideale è che entrambi faceste i test Per HIV e sifilide per vivere la vosta sessualità in modo che sia soddisfacente sia dal punto di vista fisico che psichico.
Per quanto attiene all'anilingus lei è ben conscio che non lecca una zona del corpo asettica; tutt'altro.
La pratica è immune dal rischio di trasmissione di HIV/HBV, se non ci sono lesioni sanguinanti.
Non è immune dalla trasmissione di malattie a diffusione oro - fecale.
Ovviamente con una partner stabile tale rischio si riduce alla teoria.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.