Utente 429XXX
Buona Sera, Mi chiamo Alberto ho 27 anni e scorsa settimana mi trovavo a Phuket in Thailandia, in questa città ho avuto un rapporto vaginale non protetto con una prostituta...inutile commentare l'incredibile errore commesso.Mi sono recato all' ospedale e mi è stata prescritta dall'infettivologo pep con: edurant 25 mg e ricovir-em(tenofovir,emtricitabine) per 28 gg e ho iniziato il trattamento dopo 70 ore circa dall'accaduto.Oggi è il 6 giorno di cura noto che mi causa molta stanchezza inoltre ho avuto reazione cutanea su entrambe le cosce in zona inguinale e disenteria. La domanda sorge spontanea... è una cura valida e quindi conviene continuarla oppure si può pensare a una sospensione? Grazie in anticipo per il tempo dedicato

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le è strato prescritta una PeP con Endurant - Rilpivirina (è un NNRTI dell'HIV-1) +Tenofovir che è un inibitore nucleosidico della Trascriptasi inversa dell'HIV I + Emtricitabina che è un analogo sintetico nucleosidico della citidina e dunque un inibitore della Trascriptasi inversa dell'HIV.
Tutti è tre i farmaci sono gravati da effetti collaterali cutanei estremamente comuni all'inizio del trattamento. Con eruzioni anche vescico - bollose.
Gli effetti collaterali tendono ad attenuarsi con la prosecuzione della terapia.
Teoricamente assunta entro le prime ore dal rapporto a rischio una PeP come questa dovrebbe inibire il ciclo virale e con un alto tasso di successo.
Lei l'ha cominciata dopo 70 ore, cioè quasi tre giorni, ed è noto che, pur essendo nel range temporale previsto, gli effetti terapeutici di prevenzione dell'infezione da HIV sono ridotti.
Se non le procura disturbi insopportabili la può continuare tranquillamente.
Se abbia avuto effetto lo sapremo già a trenta giorni dal rapporto a rischio.
Eventualmente ricorrendo ad un test antigene/anticorpo + un test di ricerca di acido nucleico virale con PCR.

Cordiali saluti e in bocca al lupo,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio infinitamente per la rapida risposta e il prezioso servizio che offrite. Attenderò i 30 giorni per eseguire i test consigliati e la aggiornerò sulla situazione.

Crepi il lupo

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
A presto!!
;-)
Buona serata.
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno , sto proseguendo PeP (ormai mancano 7 giorni).Volevo chiedere un informazione, se il soggetto che mi ha esposto al rischio fosse s-... l'assunzione di questa PeP per 4 settimane oltre a questi effetti collaterali lievi ormai passati può recarmi danni e complicanze in futuro? Ho letto cose allarmanti e data la non conoscenza dello stato sierologico dell'altra persona non vorrei averla assunta inutilmente. Ringrazio ancora una volta chiunque voglia rispondere alle mie ansie.

[#5] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno, ho eseguito il test HIV 1/2 più antigene p24 a 4 mesi di distanza, avendo contato anche 1 mese in più per avere usato la PEP...risultato negativo.Posso ritenermi fuori pericolo? grazie.

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
Certamente!
Auguri!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.