Utente 431XXX
Salve volevo sapere se è possibile che sintomi di alcune MST si presentino due giorni dopo un rapporto sessuale. Il rapporto sessuale, avuto due giorni fa con un uomo , è stato protetto nella penetrazione anale ma non nel sesso orale. Oggi ho notato che in fondo alla gola c'è una "bolla" del diametro di circa mezzo centimetro. Mi chiedevo se 2 giorni possono essere sufficienti per la comparsa dei primi sintomi di qualche MST ad esempio sifilide. Tale bolla non può essere attribuita a precedenti rapporti sessuali perché questo è stato l'unico rapporto avuto nell'ultimo anno.
La ringrazio.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Il sesso orale recettivo senza profilattico è a rischio per tutte le MST!
Lo diciamo da anni ma pare che il messaggio non venga recepito.
Quindi lei dovrà effettuare, se vorrà, tutti i test per le MST, HIV compreso.
Nella sua città può affidarsi con tranquillità ad un centro per le MST.
La bolla di cui parla sicuramente dopo,due giorni, non è un sifiloma primario: è comunque necessario che la veda un medico.
Il profilattico rimane l'unico metodo per prevenire buona parte (non tutte) le MST e deve essere usato in ogni tipo di rapporto: vi è ampia varietà di scelta di colori, aromi, misure e spessori. Può addirittura diventare un gioco erotico.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.