Utente 185XXX
Gentili dottori,
Ho 25 anni e sono gay.
Io e il mio ragazzo siamo una coppia chiusa e abbiamo avuto insieme il nostro primo rapporto Sessuale. Quindi eravamo vergini.
Oggi l'ho Penetrato senza preservativo. Posso incorrere in alcune infezioni o malattie? Devo dirlo al medico di famiglia per una eventuale terapia antibiotica? Grazie mille

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il vostro status di coppia chiusa vi mette al riparo dalle MST.
Tuttavia consiglio sia per la salute di chi penetra una zona fortemente ricca di Enterobatteri che per chi riceve la penetrazione, l'uso del profilattico per una maggiore sicurezza di entrambi.
Il suo rischio al momento è una infezione delle vie urinarie appunto da Enterobacteriacee: se si manifesterà dovrà curarla diversamente non dovrà fare nulla.
Il suo compagno rischia una anite - proctite meccanica: anche questa se si manifestasse andrà trattata adeguatamente.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Grazie dottore. Lei è sempre puntuale, veloce e preciso nelle risposte.
Vorrei tanto avere un medico di famiglia come lei.
Quindi, non ha senso farsi un antibiotico ad ampio spettro?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Grazie dei complimenti.
Come le ho detto al momento lei non necessita di terapia profilattica antibiotica: se dovesse avere bruciore può chiedere al suo curante di farle fare una urinocoltura e poi anche prima dei risultati, di iniziare una terapia empirica da continuare o variare dopo l'esito dell' ABG.
Fate sesso spensieratamente ma quello anale, ribadisco, con il profilattico: è una questione di igiene.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.