Utente 176XXX
Salve dottore innanzitutto le porgo un saluto.. in secondo luogo, vengo subito al dunque.. avendo avuto rapporti a rischio negli ultimi 2 mesi (per rischio intendo ragazze in discoteca senza preservativo), mi sono iniziato a porre qualche domanda in seguito a questi sintomi:

1) sudorazione notturna/diurna quando dormo SOLO alla zona del collo
2) dolore fianco sinistro altezza ombelico.. colite o milza?
3) ho avuto una tonsillite con tonsille gonfie.. dubito siano stati i linfonodi..

ora ho fatto un esame del sangue completo nel quale solo questi 3 valori sono usciti male:

LEUCOCITI = 3,63 (4,0 - 9,0)
GRANULOCITI NEUTROFILI = 46,8 (55 - 70)
PIASTRINE = 138 (150 - 400)

ora... ho molta paure nel fare il test lo ammetto.. però lo farò.. nell'attesa vorrei comunque sentire un vostro parere per capire se c'è comunque una vaga % di rischio a giudicare dai sintomi/esami...
Vi ringrazio infinitamente

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
l'emocromo non ha nessuna valenza nel giudicare una infezione da HIV!
Lo dico a lei ma spero che il messaggio passi a chi legge questo consulto.
Un Paziente può essere sieropositivo ed avere un emocromo perfetto.
Poi scusi lei mi posta il numero totale di WBC, da cui si deduce che ha una lieve leucopenia, la percentuale di neutrofili le piastrine e null'altro.
Non posso mica dedurre la sua formula leucocitaria con la sfera di cristallo.
Copi tutto l'emocromo dalla A alla Z, faccia sapere se quando ha fatto il prelievo aveva in corso un raffreddore o banalità simili (cioè posti una anamnesi patologica recente) copi anche altri esami se li abbia fatti, con il range di riferimento accanto, verifichi con emocromi più vecchi se il numero basso di WBC è una sua caratteristica costituzionale, e io le fornirò con piacere il mio consulto telematico.
Rimane che la sieroconversione da HIV si deve verificare SOLO con un HIV test di IV generazione eseguito a 40 gg dal rapporto a rischio, il cui risultato va considerato DEFINITIVO.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 176XXX

Dottore non ho mai avuto problemi sulle analisi.. tranne i leucociti..
Circa 15 giorni prima del prelievo ho avuto un po di tonsillite curata con bustine e Zerinol per il raffreddore.
Mi spaventa solo il fatto della sudorazione notturna al collo da circa 2 mesi.. e queste piastrine basse.. unite al fatto di aver avuto rapporti nn protetti con ragazze che cmq conoscevo..

Le allego le analisi

http://imgur.com/a/QLoy0

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ripeta tra una settimana l'emocromo.
Se i valori restano immutati ne riparliamo.
Ma le ribadisco che il virus dell'HIV non ha nessuna responsabilità in questa situazione, peraltro di frequente riscontro.
A presto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 176XXX

Grazie Dottore.. professionale e tempestivo.
Spero non sia nulla altro di grave però..
Le farò sapere