Utente 442XXX
Buongiorno,
sono una donatrice di sangue intero, plasma e piastrine, e effettuo regolarmente tutti gli esami associati alle donazioni, oltre che ai controlli annuali raccomandati alle giovani donne (ginecologia, dermatologia e senologia), e da questi risulta che godo di buona salute.
Di recente ho saputo che il fidanzato con cui uscivo fino a 5 anni fa, aveva rapporti anche con altre ragazze.
Ho avuto comunque modo di chiedergli di recente se è in buona salute o se fosse affetto da patologie di cui dovrei essere a conoscenza, e mi rassicurata dicendo che non ha malattie, ma che non può donare il sangue per "motivi suoi" che non è tenuto a raccontarmi. Questa frase mi ha lasciato qualche dubbio.
Dopo 5 anni, e dopo vari esami fatti, posso continuare a donare il sangue serenamente, senza l'eventuale rischio di infettare nessun ricevente (e nemmeno il mio attuale compagno)?
Mi rendo conto che come domanda può essere un po' stupida, ma vorrei una rassicurazione!
Grazie mille!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se l'ultimo rapporto con il suo ex risale a 5 anni fa certamente può donare.
Stia tranquilla.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 442XXX

Grazie mille!
Quindi va da sé che non c'è nemmeno il pericolo che io abbia contratto qualcosa che possa passare il mio compagno, giusto?
Grazie ancora

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
E' ovvio!
Stia attenta che il suo nuovo compagno non passi niente a lei: mica è uscito adesso dalla fabbrica....
:-)
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 442XXX

Giusto!
...infatti me lo son scelto donatore di sangue ;)
Grazie mille e buon lavoro!

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Furbacchiona!
ahahahah
cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.